Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura francese

Sanantonio

Sanantonio

Nota dell'Editore

Nel ripubblicare la serie di Sanantonio a distanza di oltre quarant’anni dalla prima edizione nei gialli Mondadori (Le inchieste del commissario Sanantonio), abbiamo cercato di seguire il criterio dell’ordine cronologico delle edizioni originali francesi (iniziate nel 1949), che è diverso dall’ordine adottato da Mondadori.
Il nostro ordine cronologico è quindi più vicino a quello originale francese. Tuttavia non abbiamo potuto attenerci completamente a quest’ultimo perché abbiamo deciso di utilizzare solamente le eccellenti traduzioni di Bruno Just Lazzari dal momento che rendono magnificamente la lingua originale e brillantissima di Sanantonio e hanno uno stile omogeneo.
Se Lazzari ha tradotto la grande maggioranza dei romanzi di Sanantonio, ne rimangono però alcuni (soprattutto tra i primi delle edizioni Mondadori) che non sono stati tradotti da lui.
Approfittiamo così di questa nota per rendere omaggio alla qualità del lavoro di editori e traduttori italiani del passato, capaci di pubblicare con rigore ed estro opere anche molto popolari come lo è stata la serie di Sanantonio che ha venduto milioni di copie.

Tutti i libri di Sanantonio

Ultime recensioni

  • "Senza un attimo di esitazione, mi metto alle calcagna della ragazza. Standole a ruota, studio la sua geografia. Che roba, ragazzi! Quando si è vista una pupa di quello stampo, sapeste quanto bromuro bisogna inghiottire per dimenticarla!". Riprodotta proprio all'inizio di "Per...
    — L'almanacco del giallo, 14 ottobre 2014
  • Che adesso, i mccabei si mettano a fare i viandanti accoccolati nei bauli delle bagnarole altrui, mi fa pensare che, oltre a essere ben stagionati, siano pure inconsciamente attaccati alla vita, sì, ma al passato. Chi volete vi sganci una simile sanantoniata? Eh, mio caro scrivano...
    — La Sicilia, 2 ottobre 2014
  • Lo ricordavo come uno dei migliori della serie e confermo il giudizio. Nella riedizione E/O che poi ripropone la traduzione di Bruno Just Lazzari originale si ritrova tutta la verve linguistica di Frderic Dard che fu anche romanziere e ‘spystorista’ di qualità ma che in...
    — Liberi di Scrivere, 28 aprile 2014
  • È tornato Il commissario Sanantonio! Gli appassionati della serie francese, nata dalla prolifica genialità di Frédéric Dard, hanno esultato e hanno ricominciato a rileggere e collezionare le nuove ristampe targate E/O perché i lettori sanantoniani sono decisamente particolari,...
    — Tuttolibri / La Stampa, 20 gennaio 2014
  • Fra il 1949 e il 2001 Frédéric Dard ha scritto 173 romanzi che hanno come protagonista il commissario Sanantonio. Poi ha, inopportunamente, tentato di proseguire il figlio Patrice, ma la qualità e l’inventiva risultano nettamente inferiori. Da appassionato lettore di San...
    — Rolling Stone Magazine, 6 agosto 2013
  • Ricordo bene quando, appena adolescente, di passaggio in un albergo frequentato dal jet-set europeo nel mezzo del mediterraneo, mi capitarono più volte per le mani certi bizzarri tascabili di cui i facoltosi clienti italiani sembravano cibarsi avidamente nelle loro vacanze e...
    — L'Unità, 24 luglio 2013
  • Il commissario Sanantonio è un personaggio assolutamente fuori dalle righe, che dialoga con i lettori, definendoli talmente limitati che nella vostra zucca deve esserci un punto interrogativo grande come una lampada a stelo. Tremendamente sensibile, ama ciò che è bello, dal...
    — Contornidinoir, 22 luglio 2013
  • Se vi piacciono i gialli di Maigret, lasciate perdere la serie di Sanantonio, commissario della polizia parigina. Non è una questione di qualità, ma di stile. Leggere l’uno o l’altro è una scelta di campo. Tanto il primo è misurato, preciso, riflessivo, compassionavole,...
    — Bookdetector, 11 giugno 2013
  • Il nome dirà poco o nulla ai trentenni cresciuti a pane e Montalbano, ma se rovistassimo tra i libri che più circolavano negli anni Settanta, scopriremmo che in molte case italiane entrava regolarmente, al prezzo modico di lire 400, il commissario Sanantonio. Oggi, il gran...
    — Il Venerdì / La Repubblica, 6 giugno 2013
  • Negli anni Settanta esplose un fenomeno librario nel mondo del giallo, con l’uscita delle avventure del commissario Sanantonio. Autore di questa serie era Frédéric Dard da sempre innamorato dell’hard-boiled di estrazione statunitense e quindi con il pallino di riprodurre...
    — giuseppepreviti.it, 24 maggio 2013
  • Quando ero poco più che un ragazzino, diciamo tra i quattordici e i sedici anni, mi aveva colpito per il nome. Come il mio, ma con il prefisso del “Santo”. Tanta roba. Poi, non avendo mai avuto gusti particolarmente sofisticati in fatto di letteratura, mi sono appassionato.
    — Il Post, 23 maggio 2013
  • “Il mio nome è Sanà, Antoine Sanà”. “Oui, je suis le commissaire San-Antonio”, Polizia di Parigi. Non si sa molto di me, a parte che sono un investigatore irriducibile, che nei miei romanzi (tantissimi, 175) parlo sempre in prima persona, che sono aitante, ho una mente...
    — La Repubblica / Bari, 21 maggio 2013
  • Il commissario Sanantonio è un dritto: il figlio di Philip Marlowe e dell’ispettore Coliandro, se mi concedete l’anacronismo storico-ananatomico. L’ho conosciuto per caso, online, e dopo aver letto Nespole come se piovesse chi lo molla più? Dard ha scritto un romanzo...
    — Finzioni Magazine, 20 maggio 2013
  • Il nome dirà poco o nulla ai trentenni cresciuti a pane e Montalbano, ma se rovistassimo tra i libri che più circolavano negli anni Settanta, scopriremmo che in molte case italiane entrava regolarmente, al prezzo modico di lire 400, il commissario Sanantonio. Oggi, il gran...
    — Il Venerdì / La Repubblica, 10 maggio 2013
  • Il nome dirà poco o nulla ai trentenni cresciuti a pane e Montalbano, ma se rovistassimo tra i libri che più circolavano negli anni Settanta, scopriremmo che in molte case italiane entrava regolarmente, al prezzo modico di lire 400, il commissario Sanantonio. Oggi, il gran...
    — Il Venerdì / La Repubblica, 10 maggio 2013
  • Tornano in libreria per le Edizioni E/O le avventure del commissario Sanantonio, per la prima volta nell’ordine voluto dall’autore: Per stavolta Don Antonio, Nespole come se piovesse e Obitorio per signore le prime uscite. Frédéric Dard è stato il più grande scrittore...
    — Il Secolo d'Italia, 8 maggio 2013
  • Fédéric Dard si presentava così: «Non ditemi che sono un letterato. Io sono il bicarbonato di sodio della letteratura: non faccio pensare, faccio ruttare». Se qualcuno non afferrava il concetto era pronto a ribadirlo con altre immagini e altre parole (le immagini e le...
    — Sette, 1 gennaio 1970

Letteratura francese