Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura francese

Michel Bussi

Michel Bussi

Michel Bussi è l’autore francese di gialli attualmente più venduto oltralpe. È nato in Normandia, dove sono ambientati diversi suoi romanzi e dove insegna geografia all’Università di Rouen. Ninfee nere (Edizioni E/O 2016) è stato il romanzo giallo che nel 2011, anno della sua pubblicazione in Francia, ha avuto il maggior numero di premi: Prix Polar Michel Lebrun, Grand Prix Gustave Flaubert, Prix polar méditerranéen, Prix des lecteurs du festival Polar de Cognac, Prix Goutte de Sang d’encre de Vienne.

Tutti i libri di Michel Bussi

Ultime recensioni

  • TEMPO ASSASSINO – MICHEL BUSSI Cristina Biolcati | 9 gennaio 2017 | Noir | 0 Commenti Michel Bussi è l’autore di Ninfee nere, un noir che ho amato tantissimo e che compare anche fra i miei regali di questo Natale. Attendevo con ansia il suo secondo lavoro, per cui...
    — Nuove pagine, 9 gennaio 2017
  • E’ passato un pò di tempo, ma finalmente sono qua a parlare un po’ del penultimo libro letto nel 2016 e soprattutto ad augurare a tutti un Felice 2017! Il mese di dicembre mi assorbe quasi giorno e notte lavorativamente, tanto che faccio fatica a rendermi conto che è...
    — Guardo Libri Leggo Film, 5 gennaio 2017
  • Nord Ovest della Corsica; baia di Calvi e penisola della Revellata. Agosto 2016; e 27 anni prima e 27 anni dopo. L’avvocato 42enne Clotilde Clo Idrissi in Baron torna con marito biondo e figlia 15enne nel camping dei Tritoni dove era stata in vacanza nel 1989, lei 15enne con...
    — Italiani.net, 3 gennaio 2017
  • Consigliato a: chi ama la pittura, e in particolare gli impressionisti, come l'ispettore Sérénac, che cerca un assassino senza pietà a Giverny, in Normandia, dove ha vissuto gli ultimi anni della sua vita il grande pittore francese Monet.
    — Gioia, 1 gennaio 2017
  • La storia di questo libro è ambientata a Giverny, in Normandia, dove Monet ha vissuto e dipinto. Le divagazioni sulla vita e sulle opere dell'artista fanno da sfondo a questo intrigante noir. Ma non è solo un libro giallo, è anche un libro poetico e sensibile con bellissimi...
    — GoodBook.it, 30 dicembre 2016
  • Dopo la Normandia di Ninfee nere, il nuovo libro del re del giallo francese, ambientato in Corsica. Michel Bussi, Tempo assassino (e/o).
    — D - La Repubblica, 22 dicembre 2016
  • Con Ninfee nere, Michel Bussi ha fatto incetta di premi (Prix Polar Michel Lebrun, Grand Prix Gustave Flaubert, Prix polar méditerranéen, Prix des lecteurs du festival Polar de Cognac, Prix Goutte de Sang d’encre de Vienne), ora ci regala un altro thriller dove il lettore...
    — Oggi, 16 dicembre 2016
  • Un giallo sospeso tra letteratura e pittura, ambientato a Giverny, santuario di Claude Monet e dell’impressionismo dove un’anziana donna è l’unica testimone di un feroce delitto. L’inchiesta è affidata all’ispettore Sérénac e al suo assistente Bénavides. Il...
    — Polizia moderna, 16 dicembre 2016
  • Secondo romanzo dopo "Ninfee nere" dell’ormai celebratissimo maestro del crime francese. La Corsica è trasfigurata all’interno di una storia noir che è soprattutto un complicatissimo meccanismo narrativo e psicologico
    — Wired.it, 13 dicembre 2016
  • Vi è mai capitato di vedere una cover e non riuscire a resistere alla tentazione di comprare un libro di cui, fino a quel momento, non sapevate neanche dell'esistenza? A me troppe volte! Con questo libro è andata proprio così: un giro in libreria con Baba mentre aspettavamo...
    — Un libro per amico, 9 dicembre 2016
  • Romanzo spettacolare, molto profondo e completo.
    — Liberi di scrivere, 1 dicembre 2016
  • Michel Bussi è il giallista francese di maggior successo al mondo. Corsica 1989: un'auto piomba giù da una strada costiera. Sopravvive solo la quindicenne Clotilde. Ventisette anni dopo, la donna ritorna sul luogo dove ha perso la famiglia. E riceve una lettera: a scriverla...
    — Vanity Fair, 1 dicembre 2016
  • Dopo il successo di “Ninfee nere”, l’attesa per il nuovo romanzo di Michel Bussi era molto alta, e “Tempo assassino” ha ripagato l’attesa. Il primo approccio che si ha con il libro è fantastico, perché quando si ha in mano un racconto con una copertina del genere,...
    — Thrillernord, 29 novembre 2016
  • Se Bussi è il giallista francese più letto al mondo, nonostante l'abbondanza e la qualità che contraddistingue il crime transalpino, un motivo ci sarà. Meritoriamente e/o, dopo il successo di Ninfee nere, propone in italiano anche la sua opera seconda. In Tempo assassino...
    — Donna moderna, 28 novembre 2016
  • Cos'è il tempo se non lo spostare in avanti discussioni e ricordi? Spesso e volentieri, esso nasconde la verità, le ricopre di polvere e poi, piano piano, i ricordi sciolgono quella patina e le riportano alla luce. Anche i peggiori ricordi finiscono per essere...
    — Gli scrittori della porta accanto, 21 novembre 2016
  • Michel Bussi ha scritto il suo ultimo thriller sentimentale, Tempo assassino (e/o, pp. 512, euro 16, traduzione di Alberto Bracci Testasecca), ambientato in Corsica e non in Normandia come accadeva di solito nei suoi romanzi precedenti. Siamo nell'estate del 1989, lungo...
    — Libero, 18 novembre 2016
  • Un romanzo dalle molte sfaccettature, molto intrigante come thriller ma che non si risparmia nell'approfondimento della natura umana coinvolgendo la sensibilità e l'umanità del lettore.
    — L'officina del libro, 17 novembre 2016
  • Dove i mezzi di comunicazione non riescono ad arrivare, può spingersi un geografo-romanziere. Davanti alle «grandi questioni del mondo contemporaneo come le migrazioni», a guardare la tv, ragiona Michel Bussi (51 anni), «siamo immersi nelle emozioni, nella paura dell’altro:...
    — Corriere della Sera - La Lettura, 13 novembre 2016
  • A ventisette anni dall'incidente in cui hanno perso la vita i genitori e il fratello, Clotilde torna in Corsica con il marito e la figlia quindicenne e precipita in un incubo. Un giallo dal ritmo incalzante, giocato su due piani temporali. Finale davvero imprevedibile.
    — Il Venerdì di Repubblica, 11 novembre 2016
  • Michel Bussi ci racconta una storia in due tempi. Nella prima parte, ambientata nel 1989, emergono già i luoghi e i personaggi di questa storia cupa e ossessiva. Siamo in Corsica, nella penisola di Revellata, non lontano da Calvi. E questa parte si conclude tragicamente, con...
    — Internazionale, 11 novembre 2016

Letteratura francese