Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura francese

Alain Gillot

Alain Gillot

Alain Gillot è nato nel 1953. È stato giornalista sportivo e reporter. Attualmente lavora come sceneggiatore. Una scacchiera nel cervello è il suo romanzo d’esordio.

Tutti i libri di Alain Gillot

Ultime recensioni

  • Una rinascita anche per Vincent, ex centravanti e ora allenatore di una scassatissima giovanile di calcio in provincia. Quando sua sorella Madeleine gli affida il figlio Leonard, i ricordi della sua sofferta infanzia lo travolgono. Ma Leonard è uno strano nipote, ha la testa...
    — Io Donna, 12 novembre 2016
  • Ai personaggi di Alain Gillot ci si affeziona subito: Vincent introverso per scelta, Madeleine fantasiosa per necessità e il piccolo Léonard pronto a confrontarsi con troppi vuoti. Un romanzo che è incontro di solitudini, scoperta di alterità, ricerca di un linguaggio...
    — L'Espresso, 25 settembre 2016
  • Cos'è un buon libro? Un libro che fa stare bene? Sì, ma non solo: a differenza dei più stereotipati libri consolatori, il primo romanzo di Alain Gillot, sceneggiatore di più di sessant'anni, racconta prima di tutto una storia originale, scritta con grande eleganza. La vicenda...
    — Internazionale, 16 settembre 2016
  • Alla sua prima prova narrativa lo sceneggiatore francese Alain Gillot ci regala, con “Una scacchiera nel cervello”, un piccolo romanzo leggero anche se i temi affrontati sono altamente drammatici. Vincent allena una squadretta di calcio a Sedan, dopo aver fallito come...
    — SoloLibri, 12 settembre 2016
  • Vincent, ex calciatore, allena una squadra giovanile e vive solo, alle prese con una dolorosa storia familiare alle spalle. Ma nella sua vita irrompono un nipote tredicen- ne affetto dalla sindrome diAsperger e una giovane donna. Un esordio riuscito, una commedia sul dolore e...
    — Il Venerdì di Repubblica, 9 settembre 2016

Letteratura francese