Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura francese

David Foenkinos

David Foenkinos

David Foenkinos è nato nel 1974 a Parigi. I suoi libri sono stati tradotti in più di quindici lingue. Per le nostre Edizioni sono già usciti La delicatezza, dal quale nel 2012 è stato tratto un film, Le nostre separazioni, L’eroe quotidiano e Mi è passato il mal di schiena.

Tutti i libri di David Foenkinos

Prossimi appuntamenti

Il 14 aprile esce nei cinema italiani Les Souvenirs, una commedia tratta dal romanzo L'eroe quotidiano di David Foenkinos, che ha partecipato alla stesura della sceneggiatura.

Ultime recensioni

  • Il libro: La sua vita scorre tranquilla e serena: quarant’anni, villetta in un moderno quartiere residenziale di Parigi, impiego in un prestigioso studio di architettura, moglie affettuosa e figli ormai maggiorenni. A turbare questa vita al limite della perfezione arriva un...
    — Stato Quotidiano, 13 novembre 2014
  • Quando il mal di schiena è sintomo di una malessere esistenziale, allora per curarsi non resta che cambiare vita. Lo spiega perfettamente la nuova brillante commedia di David Foenkinos. L'io narrante è un quarantenne come tanti, la cui vita ordinata e tranquilla è all'improvviso...
    — D - Repubblica, 11 ottobre 2014
  • Il libro:     La sua vita scorre tranquilla e serena: quarant’anni, villetta in un moderno quartiere residenziale di Parigi, impiego in un prestigioso studio di architettura, moglie affettuosa e figli ormai maggiorenni. A turbare questa vita al limite della perfezione...
    — libroguerriero, 20 settembre 2014
  • Il mal di schiena è spesso il sintomo di una tensione nervosa o di una contrarietà. Foenkinos ne ha fatto il tema principale del suo nuovo romanzo. Il suo eroe lavora in uno studio di architetti e sembra felice in amore e nei rapporti familiari. Un mattino si sveglia...
    — Internazionale, 16 luglio 2014
  • 1 BELLISSIMIMi è passato il mal di schiena, David Foenkinos, traduzione diAlberto Bracci Testasecca, e/o, p. 292 (18 euro) anche in ebookAltro che male oscuro, qui il protagonista se la deve vedere con un problema ben identificato. Una domenica, infatti, questo quarantenne...
    — Bookblister - Radio 105, 12 luglio 2014
  • Non è da tutti andare alla ricerca della propria nonna che scompare da un giorno all'altro! Infatti, la ritroviamo nell'Eroe quotidiano di David Foenkinos. Bene, quest'avventura è raccontata da un giovane parigino che lavora come portiere notturno in un albergo e con l'ambizione,...
    — Littlemissbook, 7 novembre 2013
  • Da poco tempo, sugli scaffali delle librerie è presente l’ultimo lavoro di David Foenkinos, L’eroe quotidiano (Edizioni E/O, 2013): racconta la semplice storia di un uomo pudico e melanconico, impiegato notturno alla reception di un hotel parigino. In una sorta di solitudine...
    — Flanerì, 12 marzo 2013
  • Il nuovo romanzo di Foenkinos è la storia di un uomo qualunque alle prese con la sua famiglia. I genitori invecchiano e vivono il momento della pensione; la nonna si avvilisce in una casa di cura; il nonno non c'è più. E lui? Il poverino non sa cosa fare della propria vita...
    — i-libri.com, 11 marzo 2013
  • Affacciato sulla sequenza dei giorni di un giovane uomo «sempre in ritardo sulle sue emozioni», Foenkinos, classe 1974, autore best-seller francese, interpreta la cronaca del quotidiano con una scrittura luccicante, facendo apparire, grazie all'ironia, più che tollerabile...
    — Il Venerdì / La Repubblica, 8 marzo 2013
  • L'immagine di Twitter della balena sorridente portata in aria dagli uccellini mi ha sempre incuriosito. Perché mai, mi dicevo, l'illustrazione di piccoli volatili che tirano su di peso Moby Dick dovrebbe significare che twitter è in over capacity? Forse che gli uccellini siamo...
    — Finzioni, 12 febbraio 2013
  • Il titolo originale dell'ultimo romanzo di Foenkinos è Les Souvenirs, i ricordi. Per l'edizione italiana è stata fatta un'altra scelta che rimanda più alla trama che al nucleo di questa storia, che mette in scena un eroe comune: un giovane che ha scelto di fare il portiere...
    — La Gazzetta di Mantova, 7 gennaio 2013
  • «Quel sabato sera ci trovavamo entrambi tra gli invitati di una festa. Le circostanze non avevano niente di straordinario, il che spesso è la maniera migliore per imbattersi nello straordinario. Ci siamo conosciuti lì per caso, andando dietro ad amici di amici, anelli di una...
    — Via dei Serpenti, 28 maggio 2012
  • Niente, non riesco a rassegnarmi. D'altra parte anche il mio oroscopo dice che devo aver fede. Questo fatto che Daniel ha osato lasciarmi orfana di Malaussène, grande amore della mia vita, non mi riesce di accettarlo. Ci ho provato lo giuro! Lui continua evidentemente a lanciarmi...
    — Finzioni, 14 maggio 2012
  • È la coppia il terreno di scontro dei nostri giorni e l'amore è la madre di tutte le battaglie. Come difenderlo, come alimentarlo, come riuscire a viverlo, nonostante gli errori, nonostante le separazioni, nonostante tutto. Perché, spesso, la magia di una relazione si nutre...
    — La Repubblica, 30 aprile 2012

Letteratura francese