Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Bohumil Hrabal

Un tenero barbaro

Bohumil Hrabal

Un tenero barbaro

settembre 1996, pp. 136
ISBN: 9788876412943
Traduzione: Annalisa Cosentino
Area geografica: Letteratura praghese
Collana: Tascabili
Disponibile in ebook Disponibile in ebook Disponibile in ebook
€ 4,90
Non disponibile Non disponibile Non disponibile

Il libro

Questo romanzo è un’ode all’amicizia, alla giovinezza e alla creatività. È la storia di tre amici a Praga, all’inizio degli anni Cinquanta: lo scrittore Bohumil Hrabal, l’artista Vladimír Boudník ed Egon Bondy, poeta, filosofo zen e marxista “di sinistra”. «I vagabondi del Dharma
sono a Praga» esclama Egon Bondy. E il riferimento alla beat generation, che in quegli stessi anni di guerra fredda sperimenta in America vie nuove nella vita e nell’arte, è evidente quando si leggono queste epiche sbronze, questa ricerca metafisica portata avanti nelle birrerie
o nelle fabbriche o per la strada, questa spinta creativa che nasce nel dolore ma anche nella bellezza nascosta ovunque, e che si alimenta degli eccessi e di ogni tipo di sperimentazione artistica ed esistenziale.
 
 
«In realtà ho scritto tutto il libro sulla domanda
di Friedrich Nietzsche: dove sono i barbari del ventesimo secolo, e io rispondo che sono due. Doveva chiamarsi
Teneri barbari, cioè Egon e Vladimír...».
(Bohumil Hrabal) 

L'autore

Bohumil Hrabal
Nato in Moravia nel 1914, Hrabal ha esercitato vari mestieri - anche umili prima di dedicarsi alla narrativa. È scomparso a Praga nel 1997.

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Jana Cernà

    In culo oggi no

    2011, pp. 128, € 9,00
    «Le fiche si cuciono su misura e al sarto gli si dice Mi ci metta una fodera di seta e non metta bottoni Tanto la porterò slacciata Si...
  • Leo Perutz

    Di notte sotto il ponte di pietra

    1992, pp. 234, € 4,90
    Praga, fine del 16° secolo. Sulla città regna Rodolfo II, imperatore del Sacro Romano Impero, personalità misteriosa. Vive arroccato nel Castello,...