Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura tedesca

Martin Mosebach

Martin Mosebach

Martin Mosebach è nato a Francoforte sul Meno nel 1951. È autore di diversi romanzi, racconti, poesie, libretti per opera e saggi su arte e letteratura, viaggi e argomenti religiosi, storici e politici. È stato insignito di numerosi riconoscimenti e premi, tra cui l’Henrich-von-Kleist Preis nel 2002, il Großen Literaturpreis assegnato dalla Bayerische Akademie der Schönen Künste, il Georg Büchner Preis e la Goethe Plakette della città di Francoforte.

Tutti i libri di Martin Mosebach

Ultime recensioni

  • Patrik Elff atterra a Casablanca a tarda sera in un giorno imprecisato d’inverno e supera senza intoppi il lungo iter del controllo documenti. Sbalordito per la richiesta di passaporto da parte delle autorità di frontiera, lo trova nel taschino della giacca, dimenticato dall’ultima...
    — Mangialibri, 21 maggio 2019
  • Esiste un confine tra i celebri due lati della stessa medaglia. Sottile, ma esiste. Tra legalità e illegalità. Tra fedeltà e tradimento. Tra amore e odio. Su su, fino alle vette: tra luce e oscurità. E’ l’anima, e come la stessa è stata “educata” a rispondere alle...
    — Il Foglio, 9 gennaio 2019
  • Mogador, la famosa Essaouira, porto marocchino sull'atlantico, che ha ancora tracce del fascino di quando era colonia portoghese, crocevia di commerci più o meno legali, è il vivace scenario del nuovo romanzo «postcoloniale» di Martin Mosebach, affermato autore tedesco, che...
    — Il Giornale, 28 ottobre 2018
  • (...) L'autore, il tedesco Martin Mosebach (1951), mi risulta essere molto stimato in patria. Tuttavia, non avevo finora letto nulla di suo, essendo "Mogador" il primo titolo dello scrittore a vedere la luce anche in italiano. Il testo è un curioso miscuglio di suggestioni...
    — L'Espresso, 7 ottobre 2018
  • Mogador di Martin Mosebach, questo è il libro che recensiamo oggi al Thriller Café. Patrick Elff è un impiegato di banca che, dopo la morte sospetta di un suo collega, fugge e si nasconde nella città di Mogador, in un Marocco invernale freddo e indecifrabile. Il racconto...
    — Thriller Café, 5 ottobre 2018

Letteratura tedesca