Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Eric Vuillard nella longlist del Premio Gregor von Rezzori 2019

È con grande soddisfazione che annunciamo che il romanzo di Eric Vuillard, L'ordine del giorno, pubblicato dalle Edizioni E/O nel 2018, già vincitore del Premio Goncourt, è stato selezionato nella longlist del Premio Gregor von Rezzori 2019.

La longlist del Premio Gregor von Rezzori 2019:

ANDRÉS BARBA, Repubblica luminosa.
Traduzione di Pino Cacucci (La Nave di Teseo).

ELIF BATUMAN, L’idiota.
Traduzione di Martina Testa (Einaudi).

ANNIE ERNAUX, Una donna.
Traduzione di Lorenzo Flabbi (L’Orma).

STEFAN MERRILL BLOK, Oliver Loving.
Traduzione di Massimo Ortelio (Neri Pozza).

OTESSA MOHSFEGH, Nostalgia di un altro mondo.
Traduzione di Gioia Guerzoni (Feltrinelli).

GONÇALO TAVARES, Enciclopedia.
Traduzione di Marco Bucaioni, (edizioni Urogallo).

ERIC VUILLARD, L'ordine del giorno.
Traduzione di Alberto Bracci Testasecca (Edizioni E/O).

CLAUDIA RANKINE, Non lasciarmi sola.
Traduzione di Silvia Bre e Isabella Ferretti (66thand2nd).

SYLVAYN TESSON, Sentieri neri.
Traduzione di Roberta Ferrara (Sellerio).

OLGA TOKARCZUK, I vagabondi.
Traduzione di Barbara Delfino (Bompiani).

La Giuria del Premio Gregor von Rezzori per la narrativa straniera e per la traduzione è composta da: Beatrice Monti della Corte, Ernesto Ferrero, Andrea Bajani, Andrea Landolfi, Alberto Manguel e Edmund White. Nato dall’esperienza della Fondazione Santa Maddalena - presieduta da Beatrice Monti della Corte, moglie di Gregor von Rezzori - il Premio è realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, del Centro per il libro e la lettura del MiBACT, sostenuto dal Comune di Firenze e dalla Città Metropolitana di Firenze. Si avvale della collaborazione del Gabinetto Vieusseux, di Repubblica Firenze come media partner.