Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Lily Brett

Lola Bensky

Lily Brett

Lola Bensky

ottobre 2015, pp. 272
ISBN: 9788866326755
Traduzione: Silvia Castoldi
Area geografica: Letteratura degli Stati Uniti
Collana: Dal Mondo
Disponibile in ebook Disponibile in ebook Disponibile in ebook
€ 17,00
Come acquistare Come acquistare Come acquistare

Il libro

Vincitore in Francia nel 2014 del Premio Médicis per il migliore romanzo straniero, Lola Bensky è uno straordinario e divertente viaggio nella fantastica swinging London e nei leggendari anni della rivoluzione rock.

Basato sull’esperienza dell’autrice da giovane come giornalista rock e figlia di sopravvissuti dell’Olocausto, Lola Bensky è un romanzo di straordinaria vivacità e anche una ricostruzione di un’epoca e di personaggi che hanno cambiato il nostro modo di vivere. È quindi insieme un romanzo divertente e un documento storico prezioso.

Lola Bensky è una diciannovenne australiana che uno scherzo del destino precipita a Londra nel mezzo del momento più creativo della storia del rock e del cambiamento dei costumi. È il 1967 e Lola, inviata di un giornale rock australiano, si trova a intervistare i mostri sacri di quella rivoluzione, mentre è alle prese con continue stravaganti diete per combattere il sovrappeso che l’accompagnerà tutta la vita.
Così prende il tè a casa di Mick Jagger (anche lui allora ventenne), presta le ciglia false a Cher, poi si sposta in California dove fa amicizia con un gentilissimo Jimi Hendrix, scambia confidenze sul sesso con Janis Joplin e odia Jim Morrison, che se la tira. Mentre vive questo sogno a occhi aperti, vede le gonne diventare sempre più corte e i capelli sempre più lunghi, è nell’occhio del ciclone che sta sconvolgendo le vite di milioni di persone, ma Lola resta anche la ragazzina provinciale di Melbourne con i genitori ebrei sopravvissuti alla fame e ai maltrattamenti nei campi nazisti, fissati con il peso della figlia.

Questo senso di colpa ereditato dai genitori sopravvissuti e “trasformato” in bulimia e sovrappeso s’incontra stranamente con la vita sregolata e totalmente nuova che condivide con gli eroi della rivoluzione degli anni Sessanta. Ma sarà proprio la sua posizione eccentrica all’interno di un mondo anch’esso eccentrico a darle la possibilità di uno sguardo particolarmente acuto su quello che sta succedendo e a trasformare la sua vita in un’incredibile avventura.

L'autrice

Lily Brett
Lily Brett è scrittrice, saggista e poetessa, vive a New York. Ha pubblicato otto volumi di poesia, quattro volumi di saggistica e sette romanzi.

Recensioni

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • James A. Michener

    La baia

    2016, pp. 1232, € 19,50
    Il grande romanzo della storia americana.
  • Lewis Lapham

    I Beatles in India

    2016, pp. 96, € 6,50
    Nel periodo che va dall’Estate dell’amore a San Francisco e l’offensiva Tet dei vietcong in Vietnam, i Beatles, Donovan, un paio di Beach Boys,...
  • Howard Fast

    Seconda generazione

    2016, pp. 544, € 18,00
    Una straordinaria saga familiare di coraggio, generosità e sentimento.
  • Jennifer Tseng

    Mayumi e il mare della felicità

    2016, pp. 304, € 18,00
    Una giovane autrice americana di origini asiatiche. Una grande promessa della letteratura.
  • Bridget Foley

    Hugo e Rose

    2015, pp. 336, € 18,00
    Fin da bambina Rose ha sognato un ragazzo coraggioso, Hugo, con il quale ha vissuto avventure fantastiche su un’isola misteriosa. Passano...
  • Peter Matthiessen

    In Paradiso

    2015, pp. 208, € 16,50
    L’ultimo romanzo dell’autore de Il leopardo delle nevi, vincitore di tre National Book Award. «I giovani scrittori americani...