Login
Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura degli Stati Uniti

Peter Kaldheim

Peter Kaldheim

Peter Kaldheim è nato a Brooklyn nel 1949. Dopo la laurea in Letteratura inglese e Lettere classiche a Dartmouth ha lavorato come redattore editoriale e scrittore freelance a Manhattan, per poi abbracciare una carriera trentennale come chef. Il vento idiota, basato su vicende autobiografiche, è la sua prima opera di lungo respiro, tradotta in spagnolo, francese e olandese. Vive a Long Island.

Tutti i libri di Peter Kaldheim

Ultime recensioni

  • Il Vento Idiota, una citazione: “Avevo trentasette anni, ero disoccupato e senza il becco di un quattrino. Come se non bastasse, non avevo una casa – se si esclude l’armadietto a pagamento alla Penn Station nel quale tenevo vestiti e articoli da bagno. In breve,...
    — Rock 'n' Read, 2 agosto 2020
  • Da New York allo Yellowstone, quattro mesi di vagabondaggi tra la Florida, gli stati affacciati sul Golfo del Messico, Las Vegas, la California, Portland e Seattle: non è proprio l'itinerario che un agente di viaggi sano di mente suggerirebbe a chi s'è messo in testa di attraversare...
    — Rockerilla, 6 luglio 2020
  • A quale sorte va incontro chi deve dire addio alla vita passata senza una nuova vita davanti a sé? Il vento idiota è un racconto esaltante, pieno di humour nero. Una storia incredibile ma vera. Peter Kaldheim – Il vento idiota Il vento idiotaNel gennaio del...
    — La Bottega di Hamlin, 4 luglio 2020
  • «La notte che fuggii dalla terra dei giganti partii nel pieno di una tormenta che, temevo, avrebbe presto reso le strade del tutto impraticabili». Che bello partire in una tempesta di neve e lasciarsi alle spalle tutto. Al diavolo e arrivederci. La tormenta che a fine anni...
    — La Repubblica - Robinson, 27 giugno 2020

Letteratura degli Stati Uniti