Login
Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Autori italiani

Ernesto de Martino

Ernesto de Martino

Ernesto de Martino (Napoli 1908 – Roma 1965) è stato uno storico delle religioni ed etnologo meridionalista italiano. Nel suo lavoro ha unito la filosofia storicistica crociana a un approccio multidisciplinare. Tra le sue opere più importanti si ricordano Naturalismo e storicismo nell’etnologia (1941) e Il mondo magico (1948).

Tutti i libri di Ernesto de Martino

Ultime recensioni

  • Torna in libreria per le edizioni e/o, Oltre Eboli. Tre saggi di Ernesto de Martino, storico delle religioni, antropologo etnologo la cui eredità è imprescindibile per la comprensione del momento che stiamo vivendo, per aver saputo vedere la crisi della identità europea nel...
    — Left, 21 marzo 2021
  • Da qualche tempo, da prima della pandemia, la voce di de Martino è tornata a risuonare, i suoi libri sono stati ripubblicati: La fine del mondo è uscito nel 2019 (da Einaudi), Feltrinelli ha ripubblicato quest’anno Morte e pianto rituale, e/o sempre quest’anno Oltre Eboli.
    — Il riformista, 21 marzo 2021
  • In questi giorni di forte disorientamento politico, escono a distanza ravvicinata due libri che, attraversando l’arco della nostra storia repubblicana, fra loro paiono parlarsi e allestire un dialogo ideale e proficuo. Il primo risponde al nome dell’etnologo più rappresentativo...
    — L'ospite ingrato, 25 febbraio 2021
  • Diventa l’occasione per riscoprire la lezione di Ernesto de Martino il volume “Oltre Eboli”, a cura di Stefano De Matteis, e/o edizioni, che riunisce tre dei suoi saggi più apprezzati. Da “Intorno a una storia del mondo popolare subalterno”, dove le riflessioni marxiste...
    — Quotidiano del Sud, 24 febbraio 2021
  • — Rai News 24, 21 febbraio 2021
  • Ascolta il programma.
    — Rai Radio 3, 18 febbraio 2021
  • Dove sarà adesso il campanile di Marcellinara? Non sarà che qualcos’altro ha preso il suo posto? Oppure non sappiamo più che farcene di punti di riferimento, di bussole e rose dei venti, di piccole patrie dalle quali è preferibile non allontanarsi? Quanto fosse importante...
    — Avvenire, 18 febbraio 2021
  • “Qual è il compito dello storico? L’allargamento dell’autocoscienza per rischiarare l’azione”. Corre l’anno 1949, Ernesto de Martino – vissuto tra il 1908 e il 1965 – pubblica sulla rivista “Società” (fondata dall’archeologo Ranuccio Bianchi Bandinelli...
    — La Repubblica - Napoli, 8 febbraio 2021
  • Tre lunghi interventi dell’etnologo napoletano Ernesto de Martino (1908-1965), due pubblicati su riviste specializzate nel ’49 e nel ’50 intorno alla cultura subalterna e le tradizioni di povere nell’entroterra lucano, uno tenuto in un convegno del 64 sulla fine del mondo,...
    — Il Mattino, 7 febbraio 2021
  • Etnologia e folklore nell’Italia postbellica, miserie e canti della Lucania, il rapporto tra l’uomo e il domani – Tre saggi dell’antropologo conducono alla scoperta di un «mondo popolare subalterno»
    — La Stampa - TuttoLibri, 6 febbraio 2021
  • Oltre a ricordare l’orrore perpetrato in nome del male, questa ricorrenza ci ricorda anche che, per accorgerci di quanto radicati siano il male e l’orrore nel mondo, abbiamo avuto bisogno di milioni e milioni di vite
    — Il Foglio, 27 gennaio 2021
  • Ben oltre i confini dell’etnologia e della storia delle religioni, Ernesto De Martino è riconosciuto come uno dei grandi intellettuali italiani del Novecento, ciò che spiega un successo editoriale di cui è ora testimone il titolo (inserito nella nuova collana «Piccola biblioteca...
    — Il Manifesto, 3 gennaio 2021

Autori italiani