Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Il volo dell’eremita - Caterina Emili

Autore: Valia
Testata: Sololibri
Data: 5 marzo 2017
URL: http://www.sololibri.net/Il-volo-dell-eremita-Caterina-Emili.html

“Il volo dell’eremita” è il quarto libro della scrittrice Caterina Emili e fa parte di una saga che vede come protagonista Vittore Guerrieri, un uomo nato in Umbria e trasferitosi poi in Valle d’Itria, in Puglia, attratto dalla bellezza dei luoghi, dalla bontà del cibo e dalla semplicità della vita. Vittore è un commerciante umbro di prodotti tipici pugliesi, quindi per lavoro è obbligato a viaggiare in tutta Italia, ma ogni volta che si allontana dalla “sua” Puglia ne sente un’inevitabile mancanza e lo assale una profonda nostalgia per la banale armonia della sua vita quotidiana.

In questa nuova storia, probabilmente la più intrigante e profonda, Vittore scopre che, nonostante non abbia più alcun parente in giro per il mondo, gli resta un cugino, completamente diverso da lui, quasi il suo opposto: lui dedito ai piaceri della carne, della gola e con un vizio del gioco mai del tutto represso, il cugino, Volendo, asceta, eremita, per scelta o per reazione alle vicende personali della sua vita. Inizialmente Vittore proverà repulsione per questo suo cugino così strano, ma a un certo punto si renderà conto che il richiamo dello stesso sangue e delle stesse radici è più forte e, suo malgrado, imparerà a volergli bene. Fin troppo bene.

Con una scrittura intensa e fluida, spesso colorita da espressioni dialettali pugliesi, la scrittrice ci porta nei più reconditi anfratti di una Umbria quasi primordiale, selvaggia di boschi, cupa di sensazioni e sentimenti repressi. Tra delitti nascosti e verità difficili da svelare, il romanzo si dipana su due piani paralleli, uno molto materiale e l’altro quasi spirituale e introspettivo. Vittore scoprirà di non essere, in fondo, così diverso da quel suo cugino strampalato, e di avere in comune con lui anche un pezzo di cuore, oltre alla strana forma del naso.