Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Vita da automa

Testata: Gioia
Data: 1 settembre 2017

System start: così, ogni mattina, Tezaki Rei si accende, spazza il marciapiede davanti casa, si prepara il pranzo e va a scuola. Ma la vita di un robot con le fattezze di un adolescente delicato e solitario, inviato tra gli umani allo scopo di "renderli felici", è esposta al rischio di surriscaldamento dei circuiti. Nonché a quello, più subdolo, che il suo cuore si spezzi, lasciando campo libero a un dolore incontrollabile dagli algoritmi. È la premiata opera prima di un giovane giapponese malato di schizofrenia, che è riuscito a raccontare, con pudore e semplicità, ma con precisione toccante, l'angoscia della sofferenza psichica, il terrore di confrontarsi con le emozioni, l'urgenza di dare e ricevere amore.