Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

In stampa

Testata: L'Espresso
Data: 24 settembre 2017

È stato sceneggiatore di successo ("Spartacus"), narratore della storia americana dai Cheyenne al maccartismo, prolifico scrittore anche sotto pseudonimo. E autore di una saga che e/o sta riproponendo per un pubblico già di appassionati: l'epopea dei Lavette, iniziata con "Il vento di San Francisco", proseguita con "Seconda generazione", qui al culmine. Si parte da un matrimonio scricchiolante; ci si ritrova, con gusto, negli Usa in psicosi anticomunista. Traduzione di Silvia Castoldi.