Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Sindrome di Stendhal - i libri che incantano

Autore: Gian Paolo Serino
Testata: La Provincia
Data: 29 ottobre 2017

Sceneggiatore di successo, narratore della storia americana dai Cheyenne al maccartismo, Howard Fast in questo "L'establishment" conclude la trilogia iniziata con "Il vento di San Francisco" e "Seconda generazione". Dei tre il più riuscito: la guerra fredda, la nascita di Israele, gli anni Cinquanta del terrore comunista e la conseguente "caccia alle streghe" del senatore McCarthy raccontati attraverso gli occhi di marito e moglie. Lei Barbara, ricca scrittrice, si sposa con un modesto meccanico ebreo. Un matrimonio quasi a pezzi che diventa la metafora di un'America sempre alle prese con i propri spettri o con i nemici (falsi o veri che siano) combattuti per dimenticare se stessa. La dimostrazione su carta di come spesso, l'America, sia soltanto un errore di navigazione.