Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Senza responsabilità personale

Autore: Elena Tebano
Testata: Sette - Corriere della Sera
Data: 8 agosto 2018

Torna Ester Nilsson, l'eroina di Sottomissione volontaria. Stavolta si innamora dell'attore, sposato, che interpreta la pièce teatrale da lei scritta sul rapporto tra un marito, l'amante e la moglie tradita. «Non una profezia, ma attenzione acuita», spiega la protagonista. Ma né la sua attenzione né la sua intelligenza riescono a salvarla dalle autoillusioni che nutrono la storia con Olof. Andersson le analizza con precisione chirurgica, fino al colpo di scena finale.