Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Ossigeno

Autore: Sabrina De Bastiani
Testata: Thrillernord
Data: 3 ottobre 2019
URL: http://thrillernord.it/ossigeno/

Può un romanzo che è del tutto altro da te, dalle tue esperienze, dalla tua vita farti esclamare sta succedendo, sta succedendo a me, adesso, ora, qui?

Può un romanzo dove tutto è claustro, dove pareti fatte di giorni, di mattoni, di acciaio, letteralmente ti si stringono addosso, ti schiacciano, ti serrano, darti la misura dello sconfinato, l’apertura del profondo e farsi peana su qualsivoglia barriera?

Può un romanzo suggestionare e riportare alle fondamenta etiche ed emotive de “La promessa” di Dürrenmatt senza esserne imitazione, senza ricalchi ne’ assonanze seppure casuali?

Può un romanzo impedirti di interromperne la lettura e poi farti salire l’urgenza di scriverne alle 3 del mattino pur se non hai scadenze, pur se non soffri di insonnia, pur se tra poche ore sai di dover essere in piedi, efficiente nella tua giornata, nel tuo lavoro?

Può un romanzo farti ritrovare una persona (e te stesso) nel momento esatto e nel luogo preciso in cui più la perdi?

Può un romanzo intitolarsi “Ossigeno” se quello che fa attraverso ogni parola , frase, punto, è di togliertelo il respiro. Di bruciarlo, letteralmente, quell’ossigeno che evoca o invoca fin da subito?

Sì. Può.

Se l’autore è Sacha Naspini.