Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Il nuovo romanzo di Elena Ferrante è un classico

Autore: Alessandro Melia
Testata: Dire
Data: 7 novembre 2019
URL: https://www.dire.it/07-11-2019/387655-la-vita-bugiarda-degli-audulti-il-nuovo-romanzo-di-elena-ferrante-e-un-classico/

E’ uscito oggi ‘La vita bugiarda degli adulti‘, il nuovo romanzo di Elena Ferrante, pubblicato da E/O. Il libro è chiaramente una storia di formazione e narra la vita della dodicenne Giovanna, nata il 3 giugno 1979, seguendola fino ai suoi sedici anni. Siamo a Napoli, nei primi anni Novanta, e la protagonista vive insieme ai suoi genitori, entrambi insegnanti al liceo. Sono genitori di sinistra, progressisti, felici soltanto in apparenza; nel corso del libro, infatti, emergerà la doppia vita del padre e della madre. La storia parte proprio da una conversazione tra i genitori che Giovanna origlia e in cui sente dire al padre che lei è brutta come zia Vittoria. Da quel momento parte l’indagine di Giovanna su una zia che non conosce e che in casa sua è odiata. Il romanzo scava nel profondo della protagonista, tormentata dai legami familiari, dal dubbio di essere una persona cattiva, dal non voler ferire le persone che le vogliono bene, ma soprattutto da un certo piacere nel mentire (nonostante le vere menzogne siano quelle degli adulti, come richiama il titolo). Il fil rouge delle 326 pagine del libro è anche un prezioso braccialetto; al lettore scoprire il perché.

La voce, il ritmo, la scansione dei capitoli, la profondità di scrittura di Elena Ferrante sono alcuni degli elementi di forza del nuovo romanzo, così come lo erano nella saga de L’Amica Geniale. Il lettore si identifica facilmente con la prima persona della protagonista e non riesce più a staccarsene. Chi già conosce i libri di Elena Ferrante, ritroverà la sua forza. Chi non l’ha mai letta, scoprirà il piacere di seguire una storia scritta come un classico. Di questi tempi, dove la sperimentazione linguistica e la foga di novità sembra ormai diventata un’ossessione, ritrovare una storia limpida, calda, avvolgente, è qualcosa che non ha prezzo.