Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Autori italiani

Angelo Angelastro

Angelo Angelastro

Angelo Angelastro, giornalista in Rai dal 1977, ha seguito in Italia e all’Estero gli eventi della cultura e dello spettacolo dando voce ai grandi protagonisti della musica, della letteratura, del cinema, del teatro e della danza. Ha curato numerosi Speciali e ideato le Rubriche “Tg1 Incontri” e “Tg1 Persone”, programmi nei quali uomini e donne raccontano, con la loro vita, i principali temi del nostro tempo.

Tutti i libri di Angelo Angelastro

Prossimi appuntamenti

Roma
4 dicembre
Tutti gli eventi e le presentazioni con gli autori E/O alla Fiera della piccola e media editoria di Roma.

Ultime recensioni

  • Giornalista del TG1 curatore di "TG1 persone" esperto di cultura e società. Presenta il suo libro "IL BEL TEMPO DI TRIPOLI" edizioni e/o al Marconi Teatro Festival 2019 in occasione di Aperitif d'Autore
    — Quarta Parete Roma, 25 luglio 2019
  • Angelo Angelastro intervistato da Sonia Tura sul suo libro Il bel tempo di Tripoli. Guarda il programma
    — RTV San Marino, 9 maggio 2019
  • Ospite d’onore del Salotto è Angelo Angelastro, caporedattore del Tg1, cultore ed appassionato di musica, autore del romanzo dal titolo “Il bel tempo di Tripoli”, un titolo ironico e provocatorio il suo. Il libro propone infatti i racconti della tragica esperienza coloniale...
    — I salotti di Marcella Crudeli, 1 maggio 2019
  • L'avventura coloniale dell'Italia in Africa raccontata come un romanzo. Angelo Angelastro, caporedattore del Tg1, racconta nel libro "Il bel tempo di Tripoli" la vera storia di Filippo Salerno, l'ex Capo ufficio Stampa della Milizia Fascista prima in Etiopia e poi in Libia. Angelastro,...
    — Italiani di Libia, 19 aprile 2019
  • — Nero su bianco, 23 febbraio 2019
  • — Canale 10, 2 marzo 2018
  • Bella storia nella storia quella dell’autore, Angelo Angelastro, che a un certo punto della sua vita professionale ha pensato che fosse opportuno raccontare questa vicenda, probabilmente destinata a essere dimenticata.
    — Extra Magazine, 26 ottobre 2017
  • Un libro spiazzante e affascinante, questo di Angelo Angelastro, che rovescia molti stanchi luoghi comuni e illumina di una luce schietta e radente le vicende dell'Africa italiana e della conquista dell'Etiopia, attraverso i limpidi e a volte beffardi ricordi di un protagonista,...
    — Famiglia Cristiana, 31 ottobre 2016
  • C'è stato un tempo, oggi inimmaginabile, in cui il fascismo mieteva successi anche tra gl'italiani con la testa più o meno sul collo, specie tra quelli colpevoli d'aver letto troppe storie di Sandokan. Come l'insegnante elementare di cui racconta la storia Filippo Salerno nel...
    — Italia Oggi, 8 agosto 2016
  • Senza volerlo, e senza pretendere tanto, a qualcuno capita d’incarnare lo Zeitgeist, lo spirito del proprio tempo. All’avvocato barese Filippo Salerno – di cui Angelo Angelastro ha raccolto anni fa le memorie – è toccato questo destino. Fascistissimo negli anni dell’Impero,...
    — Sette - Corriere della Sera, 5 agosto 2016
  • Un album di ricordi sull'avventura coloniale dell'Italia, incisi su nastro dalla voce di Filippo Salerno, ex capo ufficio stampa della milizia in Africa orientale. A raccogliere le tredici ore di testimonianza è stata la penna del giornalista Angelo Angelastro, gravinese di...
    — Gazzetta del Mezzogiorno, 26 giugno 2016
  • Una vicenda privata custodita da registrazioni su nastro. Un romanzo della memoria. Guarda il video (dal minuto 27:50)
    — TG2, 23 giugno 2016
  • L'avventura coloniale dell'Italia in Africa. Una vicenda privata custodita da registrazioni su nastro. Un giornalista ritrova i nastri e ne rivela il contenuto. Un romanzo sull'amore. Dal minuto 4:17 Guarda il video
    — TG2, 19 giugno 2016
  • Un servizio dedicato al Bel tempo di Tripoli di Angelo Angelastro.
    — Rainews 24, 8 giugno 2016
  • Salvatore Carrubba recensisce Il bel tempo di Tripoli di Angelo Angelastro, dal minuto 18:00.
    — Radio24 - Il Sole 24 Ore, 29 maggio 2016
  • Ecco l’autocritica sincera e ben argomentata di un italiano che aveva aderito con entusiasmo al regime di Benito Mussolini: «Imperdonabile leggerezza non aver individuato nell’ostentata ricerca di gloria e potenza le manifestazioni di un’idea refrattaria ai valori del...
    — Corriere della Sera, 16 maggio 2016
  • Ottant'anni fa, il 9 maggio del 1936, Benito Mussolini proclamava la nascita dell'Impero italiano in Africa orientale dopo l'occupazione dell'Etiopia. Proprio oggi a Latina (ore 18.30, libreria Voland di Cisterna) viene presentato il libro che racconta la storia di quell'impresa,...
    — Il Messaggero - Latina, 7 maggio 2016
  • Sono passati ottant'anni da quel fatidico 9 maggio 1936 in cui Mussolini s'affaccio al balcone di palazzo Venezia per annunciare che l'Italia aveva "finalmente il suo impero". L'Africa orientale italiana unione di Eritrea, Somalia italiana e Abissinia (o Etiopia che dir si voglia)
    — Focus Storia, 18 aprile 2016
  • Grandi misfatti e piccole miserie e dell'Italia coloniale L'intreccio di verità storica e invenzione letteraria che caratterizza Il bel tempo di Tripoli (edizioni e/o) é facilmente districabile, stando alla testimonianza dell'autore, Angelo Angelastro, glornalista del...
    — L'Unità, 20 marzo 2016
  • Il sogno coloniale del fascismo in Africa raccontato con la voce dell'illusione e della disillusione di un ventenne volontario nella milizia del regime. Un capitolo della nostra storia poco approfondito, sottovalutato, visto con gli occhi di chi lo ha vissuto in prima...
    — Ansa.it, 9 marzo 2016

Autori italiani