Login
Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura dell'Iran

Shokoofeh Azar

Shokoofeh Azar

Shokoofeh Azar (1972) è una scrittrice e pittrice iraniana. Dal 2011 vive in Australia con lo status di rifugiata politica. Laureata in letteratura, ha lavorato a lungo come giornalista. Ha pubblicato articoli, reportage, raccolte di racconti e un libro per bambini. È stata la prima donna iraniana a percorrere in autostop la Via della Seta. L’illuminazione del susino selvatico, scritto originariamente in persiano e pubblicato in Australia nel 2017, è stato candidato allo Stella Prize 2018 e all’International Booker Prize 2020.

Tutti i libri di Shokoofeh Azar

Ultime recensioni

  • — Elettra Lastra, 26 febbraio 2021
  • Shokoofeh Azar, prima di scriverli, è stata una precoce ed entusiasta divoratrice di libri, presenze imprescindibili nella sua casa natale dove rappresentavano un bene prezioso che più veniva goduto, più acquistava valore. Le sue letture sono state onnivore, ma di preferenza...
    — Players Magazine, 5 febbraio 2021
  • — Ilenia Zodiaco, 9 dicembre 2020
  • — Ilenia Zodiaco, 8 dicembre 2020
  • “Ringrazio dal profondo del cuore la popolazione dell’Australia per avermi accolto in una nazione sicura e democratica, dove ho avuto la libertà di scrivere questo libro – libertà che mi è stata negata nel mio paese natale, l’Iran”. Così scrive Shokoofeh...
    — L'incontro, 10 novembre 2020
  • — Ilenia Zodiaco, 20 ottobre 2020
  • — Ima AndtheBooks, 4 settembre 2020
  • Il realismo magico e il passo leggero della tradizione narrativa persiana si scontrano con la durezza della repressione delle libertà collettive nell'Iran post rivoluzionario del 1979. Questi due concetti contrastanti si fondono in un romanzo che è valso all'autrice un posto...
    — Frasi, 31 luglio 2020

Letteratura dell'Iran