Login
Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Ben Stewart

Non fidarti, non temere, non pregare. La straordinaria storia degli Arctic 30

Cover: Non fidarti, non temere, non pregare. La straordinaria storia degli Arctic 30 - Ben Stewart

Ben Stewart

Non fidarti, non temere, non pregare. La straordinaria storia degli Arctic 30

2015, pp. 352, e-Book
ISBN: 9788866326953
Traduzione: Luca Briasco
Area geografica: Letteratura inglese
Collana: eBook
Edizione cartacea Edizione cartacea Edizione cartacea
€ 8,99
Come acquistare Come acquistare Come acquistare

Il libro

Con la prefazione di Paul McCartney

«Un racconto straordinario sulla trentina di attivisti di Greenpeace gettati nel corrotto sistema carcerario della Russia odierna e della lotta per farli uscire».
The New Press

«Ben Stewart racconta una sorprendente storia di passione, coraggio, brutalità e sopravvivenza. Con intelligenza, verve e candore, racconta le amicizie straordinarie fatte dagli attivisti con i loro compagni di cella, spesso assassini, la loro battaglia per sconfiggere le guardie carcerarie, e la lotta per rimanere fedeli alla causa che li ha portati lì».
The Guardian


C’è un detto nelle prigioni russe: non fidarti, non temere, non pregare. Non fidarti perché la vita lì ti deluderà sempre. Non temere perché di qualunque cosa tu abbia paura, non c’è niente che tu possa fare per evitarla. Non pregare perché non è mai successo che pregando, qualcuno sia riuscito a farsi liberare da una prigione russa. Il piano era di collegare una capsula di sopravvivenza galleggiante di Greenpeace a una piattaforma petrolifera della Gazprom e lanciare così una protesta pacifica contro l’estrazione di petrolio nella zona dell’artico. In realtà una squadra di commandos russi armati pesantemente si è calata sul ponte della nave di Greenpeace Arctic Sunrise e gli Artic Thirty (trenta attivisti per la salvaguardia dell’Artico) hanno iniziato il loro calvario in balia del regine di Vladimir Putin. Raccontata per la prima volta dalle stesse parole degli attivisti, questa è la storia drammatica dell’incarcerazione e della straordinaria e commovente campagna per riportare i manifestanti, tra cui un italiano, a casa al più presto.

L'autore

Ben Stewart
Ben Stewart è stato giornalista dell’anno del Guardian e vive a Londra. È un attivista per la protezione dell’ambiente ed è stato protagonista di clamorose azioni di protesta e sensibilizzazione organizzate da Greenpeace.

Recensioni

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Cover: Nuotare nel buio - Thomasz Jedrowski

    Thomasz Jedrowski

    Nuotare nel buio

    2021, pp. 208, € 17,00
    «Avevi ragione quando dicevi che le persone non possono darci sempre ciò che vogliamo». Ambientata nei primi anni ’80 in una Polonia...
  • Cover: La possessione di Mr Cave - Matt Haig

    Matt Haig

    La possessione di Mr Cave

    2021, pp. 272, € 18,00
    Terence Cave ha già affrontato diverse tragedie nella vita: il suicidio della madre e la morte della moglie nello spaventoso incidente in cui ha...
  • Cover: L'eredità dei padri - Rebecca Wait

    Rebecca Wait

    L'eredità dei padri

    2021, pp. 272, € 18,00
    Litta è un’isoletta delle Ebridi, a nord della costa scozzese, con più pecore che abitanti, un’unica scuola, un’unica strada principale che...
  • Cover: Lo splendore della luna La saga degli Otori - 3 - Lian Hearn

    Lian Hearn

    Lo splendore della luna
    La saga degli Otori - 3

    2021, pp. 400, € 18,00
    Il terzo volume della saga ambientata in un Giappone immaginario.
  • Cover: Parole di conforto - Matt Haig

    Matt Haig

    Parole di conforto

    2021, pp. 304, € 16,50
    La capacità di Matt Haig di mettersi a nudo per i propri lettori è a tratti perfino sorprendente. Un autore generosissimo, e coraggioso.
  • Cover: Perché non parlo più di razzismo con le persone bianche - Reni Eddo-Lodge
    -5%

    Reni Eddo-Lodge

    Perché non parlo più di razzismo con le persone bianche

    2021, pp. 240, € 15,67
    «Un libro che implorava di essere scritto. E che ci chiede a gran voce un futuro in cui libri così non saranno più necessari». Marlon James...