Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Correcensioni

Autore: Luca Zanini
Testata: Sette - Corriere della Sera
Data: 19 ottobre 2017

Michel Bussi è tra i giallisti francesi ora più in voga. Trame strette e coinvolgenti, colpi di scena a ripetizione e intrecci temporali che sorprendono anche il lettore più smaliziato. Ninfee nere è di una bellezza mozzafiato: non solo perché ambientato nel regno del bello - quella Giverny che per oltre trent'anni fu il rifugio di Claude Monet e delle sue meravigliose ninfee - ma anche perché pennella sentimenti, passioni e paure con simile maestria. Classico eppure modernissimo, l'intreccio narrativo di Bussi è colorato di riflessi di poesia e scolpito dalle linee dure del thriller.