Login
Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Michel Bussi

Ninfee nere

Cover: Ninfee nere - Michel Bussi

Michel Bussi

Ninfee nere

giugno 2016, pp. 400, e-Book
ISBN: 9788866327769
Traduzione: Alberto Bracci Testasecca
Area geografica: Letteratura francese
Collana: eBook
Edizione cartacea Edizione cartacea Edizione cartacea
€ 11,99
Come acquistare Come acquistare Come acquistare

Il libro

Un romanzo geniale che, attraversando il magico mondo dei quadri di Monet, ci porta dentro un labirinto di specchi in cui sta al lettore distinguere il vero dal falso.

Tradotto in circa trenta lingue, Michel Bussi è il maestro riconosciuto dell’alchimia tra manipolazione, emozione e suspense. È l’autore francese di gialli attualmente più venduto oltralpe. I suoi libri hanno scalato le classifiche mondiali, tra cui anche quella del Times britannico.
Le sue trame sono congegni diabolici in cui il lettore è invitato a perdersi e ritrovarsi tra miraggi, prospettive ingannevoli e giochi di prestigio.

A Giverny in Normandia, il villaggio dove ha vissuto e dipinto il grande pittore impressionista Claude Monet, una serie di omicidi rompe la calma della località turistica. L’indagine dell’ispettore Sérénac ci conduce a contatto con tre donne. La prima, Fanette, ha 11 anni ed è appassionata di pittura. La seconda, Stéphanie, è la seducente maestra del villaggio, mentre la terza è una vecchia acida che spia i segreti dei suoi concittadini da una torre. Al centro della storia una passione devastante attorno alla quale girano le tele rubate o perse di Monet (tra le quali le Ninfee nere che l’artista avrebbe dipinto prima di morire). Rubate o perse come le illusioni quando passato e presente si confondono e giovinezza e morte sfidano il tempo.
L’intreccio è costruito in modo magistrale e la fine è sorprendente, totalmente imprevedibile. Ogni personaggio è un vero enigma. Un’indagine con un succedersi di colpi di scena, dove sfumano i confini tra realtà e illusione e tra passato e presente. Un romanzo noir che ci porta dentro un labirinto di specchi in cui sta al lettore distinguere il vero dal falso.

Guarda il trailer

L'autore

Michel Bussi
Michel Bussi è l’autore francese di gialli attualmente più venduto oltralpe. È nato in Normandia, dove sono ambientati diversi suoi romanzi e dove ha insegnato geografia all’Università di Rouen. Ninfee nere (Edizioni E/O 2016) è stato il romanzo giallo che nel 2011, anno della sua pubblicazione in Francia, ha avuto il maggior numero di premi: Prix Polar Michel Lebrun, Grand Prix Gustave Flaubert, Prix polar méditerranéen, Prix des lecteurs du festival Polar de Cognac, Prix Goutte de Sang d’encre de Vienne. Nel 2016 le Edizioni E/O hanno pubblicato Tempo assassino, nel 2017 Non lasciare la mia mano e Mai dimenticare, nel 2018 Il quaderno rosso e La doppia madre e, nel 2019, La Follia Mazzarino.

Recensioni

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Cover: A sua immagine - Jérôme Ferrari
    -5%

    Jérôme Ferrari

    A sua immagine

    2020, pp. 176, € 15,20
    Un romanzo d’amore, di morte e di lotta, che vola sulle ali della trascinante prosa di Jérôme Ferrari.
  • Cover: Peste & colera - Patrick Deville

    Patrick Deville

    Peste & colera

    2020, pp. 208, € 18,00
    Questo romanzo fa conoscere ai lettori la storia affascinante e avventurosa di Alexandre Yersin, scopritore nel 1894 del bacillo Yersinia pestis,...
  • Cover: Salina. I tre esili - Laurent Gaudé
    -5%

    Laurent Gaudé

    Salina. I tre esili

    2020, pp. 160, € 14,25
    Salina, come già La morte di re Tsongor, fa parte del filone delle storie arcaiche in cui Laurent Gaudé racconta un mondo antico, dell’uomo,...
  • Cover: La traversata - Philippe Lançon
    -5%

    Philippe Lançon

    La traversata

    2020, pp. 464, € 18,05
    A cinque anni dall'attentato alla sede di Charlie Hebdo, esce in Italia il libro che ha saputo raccontare alla Francia e al mondo il dramma di un...
  • Cover: Il teatro e la crudeltà - Antonin Artaud
    -5%

    Antonin Artaud

    Il teatro e la crudeltà

    2019, pp. 160, € 10,45
    In un tempo in cui tutto appare teatro, e tanta la crudeltà, il saggio di Artaud ci consegna strumenti potenti per capire il presente
  • Cover: Sulla liberazione della donna - Simone de Beauvoir

    Simone de Beauvoir

    Sulla liberazione della donna

    2019, pp. 96, € 8,00
    Sulla liberazione della donna è una attualissima, straordinaria intervista con Simone de Beauvoir che le venne fatta nel lontano 1977 per la...

Scopri anche

  • Cover: Ninfee nere - Michel Bussi, Didier Cassegrain, Fred Duval
    -5%

    Michel Bussi, Didier Cassegrain, Fred Duval

    Ninfee nere

    2019, pp. 144, € 26,60
    Il bestseller di Michel Bussi ritorna in forma di graphic novel, con le straordinarie tavole di Didier Cassegrain che danno vita e colore alla città...
  • Cover: La scimmia e il caporale - Caterina Emili
    -5%

    Caterina Emili

    La scimmia e il caporale

    2019, pp. 144, € 13,30
    Una Puglia assolata e riarsa, afflitta dal caporalato, è al centro della nuova indagine di Vittore Guerrieri, l’improbabile indagatore creato dalla...
  • Cover: L'appeso di Conakry - Jean-Christophe Rufin
    -5%

    Jean-Christophe Rufin

    L'appeso di Conakry

    2019, pp. 208, € 15,67
    Dall’autore dell’ Uomo dei sogni e del Collare rosso, un giallo frizzante alla Graham Greene, tra atmosfere tropicali e intrighi internazionali.
  • Cover: Naviganti delle tenebre - Carlo Mazza
    -5%

    Carlo Mazza

    Naviganti delle tenebre

    2018, pp. 240, € 15,20
    Dopo Lupi di fronte al mare e Il cromosoma dell’orchidea ritorna il capitano Bosdaves e la sua Bari crepuscolare e sfuggente.
  • Cover: La giustizia di Pulcinella - Massimo Torre
    -5%

    Massimo Torre

    La giustizia di Pulcinella

    2017, pp. 224, € 15,20
    Pulcinella deve fare giustizia. Per la prima volta si allontana da Napoli e, nottetempo, sbuca dai sotterranei del Vaticano nell’archivio dove sono...
  • Cover: Morituri - Yasmina Khadra

    Yasmina Khadra

    Morituri

    2016, pp. 160, € 8,00
    Il mestiere di poliziotto è pericoloso a qualsiasi latitudine, ma ad Algeri diventa sfida con la morte perché anche i cadaveri sono imbottiti...