Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

@Casalettori

Autore: Maria Anna Patti
Testata: Robinson - La Repubblica
Data: 3 dicembre 2017

Amava trasferirsi con la fantasia in un punto del passato per riconsiderare la propria vita contemporanea da quella prospettiva". Il tempo in Il viaggiatore e il chiaro di luna, edito da Edizioni e/o, sfuma e si dissolve tra ricordi, meditazioni filosofiche e costrutti irreali. Anima il romanzo una coppia di sposi in viaggio di nozze, nei lunghi dialoghi sperimentano una conoscenza intellettuale, rischiosa perché rivela il lato oscuro di entrambi. Sullo sfondo le tappe nelle città italiane, dipinte con forti chiaroscuri, diventano luoghi misteriosi, metafore del disagio di vivere. Saranno "i demoni dell'adolescenza, le nostalgie e le ribellioni del passato" a dare una svolta alla trama. Antal Szerb permette di "entrare nel centro più intimo delle cose e delle notti".