Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Reincarnation Blues

Autore: Elio Bussolino
Testata: Rockerilla
Data: 2 febbraio 2018

Se è di blues che bisogna parlare, allora quello di Michael Poore è forse ii più prolisso che sia mai stato scritto. Dimentichiamoci le canoniche dodici battute in cui è solita articolarsi la musica del diavolo (qui sono ben ventisette i capitoli, per oltre quattrocento pagine, a raccontare le mirabolanti peripezie di Milo attraverso ii tempo e lo spazio) e pensiamo piuttosto ad una sinfonia mitico-psichedelica nel corso della quale è assai facile smarrire la proverbiale trebisonda.

Perché la fantasia dell'autore non sembra proprio conoscere limiti e riesce a stordire e a sopraffare anche ii lettore più aduso a frequentare le regioni della fantascienza e della fantasy, a familiarizzare con l'idea che una creatura vivente possa assumere un numero infinito di fattezze prima di guadagnarsi l'agognata Perfezione e persino che possa intrattenere un inscindibile rapporto sentimentale/carnale con la Morte. Roba che neanche l'acido lisergico!