Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Otto thriller da leggere sotto l'ombrellone

Autore: Michela Ravalico
Testata: Libero
Data: 30 luglio 2018

Il superstite di Massimiliano Governi (E/O, 14 euro, 137 pagine). Cento pagine, due ore di lettura, per un condensato di umanità e sofferenza da cui non si tornerà più indietro. Una strage, un uomo che sopravvive alla sua famiglia (padre, madre e due fratelli scannati come animali), la ricerca dell'assassino, la sete di vendetta e di giustizia mai placata, un dolore che rende incapaci di vivere, un uomo per sempre distrutto e mai più umano. La scrittura di Governi è fredda e distante, non cede a psicologismi e sentimentalismi. La trama e il caso di cronaca a cui si ispira ricordano A sangue freddo di Truman Capote.