Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Il premio IusArteLibri alla Dawan

Testata: Il Giorno
Data: 19 luglio 2019

Daniela Dawan con il romanzo Qual è la via del vento ha vinto il «Premio IusArteLibri: il Ponte della Legalità edizione 2019», istituito dall'Associazione culturale IUSgustando-Simposi Giuridici. Queste le motivazioni del premio: «Per la vis iuridica della trama avvincente coinvolgente e commovente che si snoda negli anni dal 1967 al 2004 che diviene memoria semantica di accadimenti e fatti dolorosi familiari e sociali. La scrittura poetica tesse l'ordito del tempo della fuga, della paura, della separazione, dell'esilio e del ritorno. Un "universo perduto" di rituali antichi è attraversato dal vento biblico che svela segreti familiari e politici e restituisce alle nuove generazioni il senso della historia e dell'humanitas. Un moderno romanzo sociale sullo sfondo del "pogrom" dimenticato degli ebrei libici». La cerimonia di premiazione si terrà domenica 21 a Pontremoli, alle 11.30, nel Salone di Rappresentanza del Municipio, in occasione del Premio Bancarella 2019.