Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Fra le righe...

Autore: Maria Giulia Baiocchi
Testata: L'Eco del Varesotto
Data: 9 agosto 2019

L'appeso di Conakry di Jean-Cristophe Rufin, medico, diplomatico e fondatore di medici senza frontiere, si apre con l'immagine cruda di un impiccato. Siamo in Guinea e il morto è un ricco turista bianco. A occuparsi delle indagini sarà Aurel Timescu, un uomo d'origine rumena con un terribile accento francese, dimesso e poco credibile console di Francia. L'omicidio sembra però appassionarlo e, senza temere per la sua vita, decide di buttarsi a capofitto in una avventura che lo porterà dai bassifondi africani alle vette dell'alta finanza. Un libro ben scritto che mescola sapientemente il fascino delle atmosfere tropicali ai complotti internazionali che l'impacciato e solitario Timescu saprà governare con inaspettata sicurezza.