Login
Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Autori italiani

Carlo Piano

Carlo Piano

Carlo Piano avrebbe dovuto forse fare l’architetto, dicono, ma così non è andata. Che aggiungere? Può darsi interessi qualche particolare biografico: nato a Genova – più precisamente a Pegli, nella periferia di Ponente – nel 1965 sotto il segno dell’Acquario, si è laureato in Lettere. Diventato giornalista, ha lavorato nelle redazioni di diversi quotidiani e settimanali a Milano. L’11 settembre 2001 si trovava a fare uno stage al New York Times, e non può dimenticare quelle urla lancinanti: My God e tutto il resto di dolore… Il 14 agosto 2018 si trovava al mare in Liguria e non potrà mai dimenticare lo sgomento del ponte che crollava con il suo carico di vite.
Collabora con La Repubblica, La Stampa e Il Secolo XIX.
Ha scritto per Feltrinelli, assieme al padre Renzo, Atlantide, pubblicato anche in inglese da Europa Editions e vincitore del premio letterario Caccuri. Sempre per Feltrinelli è uscito il libro illustrato Alla ricerca di Atlantide. Ha inoltre curato due libri per Skira sulla bellezza che si nasconde anche nelle periferie: il Giambellino a Milano e Marghera. Gli piacciono i cani, ma non quelli piccoli e dall’abbaio isterico. Gli piacciono i cantieri, perché ogni giorno sono diversi da quello precedente. Così ha scritto questo romanzo. Il suo piatto preferito è il cappon magro, se non sapete cos’è potete trovare la ricetta su Wikipedia.

Tutti i libri di Carlo Piano

Ultime recensioni

  • Dietro la storia di Berto, geometra cinquantenne con un po' di pancetta, «una persona qualunque», dice il suo ideatore, c'è molto di più di un romanzo, che si intreccia a un cantiere di lavoro (quello del Ponte Morandi, a Genova), a un cane randagio e un amore da incontrare.
    — La Stampa - Torino, 29 novembre 2021
  • Il romanzo del ponte di Genova scritto dal figlio del suo architetto, Renzo Piano. La storia dopo il crollo, della gente che viveva lì sotto. E una corsa contro il tempo per ricostruire e ricominciare. Ma soprattutto l'epico racconto del cantiere per il nuovo ponte che ha mostrato...
    — Corriere della Sera, Torino, 29 novembre 2021
  • Un tragico fatto di cronaca, il crollo del ponte Morandi a Genova il 14 agosto del 2018, diventa un romanzo. A narrare la sua vita e quella del ponte che sale è il geometra Berto, 50enne scapolo, genovese duro e puro, caposquadra nel cantiere sul Polcevera. Per metà instant...
    — The Good Life, 12 novembre 2021
  • (...) Il cantiere di Berto assume sempre più una forma assai curiosa di romanzo: Carlo Piano non è solo un omonimo di Renzo, il progettista del ponte, è suo figlio. E dobbiamo davvero riconoscergli un coraggio da temerario, lui figlio dell’architetto-che-il-mondo-ci-invidia...
    — TuttoLibri - La Stampa, 3 luglio 2021
  • Renzo Piano ha progettato il ponte Genova San Giorgio, il figlio Carlo lo ha trasformato in un romanzo. Arriva a luglio in libreria “Il cantiere di Berto”, edizioni e/o, l’esordio narrativo del coautore di “Atlantide”, una suggestiva autobiografia a due voci che ripercorreva...
    — Primo Canale, 24 maggio 2021

Autori italiani