Login
Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura del Canada

Ruth Ozeki

Ruth Ozeki

Ruth Ozeki è un’autrice e regista americana-canadese. È nata a New Haven, nel Connecticut. Nei suoi romanzi affronta le tematiche dell’identità razziale, dell’incontro tra oriente e occidente e dell’ecologia. Dei suoi quattro romanzi, in Italia sono stati tradotti e pubblicati Carne (Einaudi 1998), Una storia per l’essere tempo (Ponte alle Grazie 2013) e Il libro della forma e del vuoto (Edizioni E/O 2022). Nel 2010 è stata ordinata sacerdote buddhista e attualmente è affiliata al Brooklyn Zen Center di New York e alla Everyday Zen Foundation. Insegna letteratura inglese allo Smith College e vive e lavora tra New York, il Massachusetts e la British Columbia.

Tutti i libri di Ruth Ozeki

Prossimi appuntamenti

Il libro della forma e del vuoto di Ruth Ozeki è il romanzo vincitore del Women's Prize for Fiction 2022, il più importante premio letterario del Regno Unito dopo il Booker Prize.

Ultime recensioni

  • (...) Attenta alla tradizione Zen secondo cui “la tua faccia prima che nascessero i tuoi genitori” è la tua faccia originale, Ozeki inizia le sue riflessioni su identità e razza chiedendo: Che aspetto aveva la tua faccia prima che nascessero i tuoi genitori? Alla domanda...
    — Harper's Bazaar, 1 febbraio 2023
  • Ruth Ozeki è una monaca Zen, oltre che autrice e regista, e nel libretto tradotto a settembre da Tiziana Lo Porto cerca di rispondere proprio a una domanda Zen, o meglio a un koan: «Che aspetto aveva la tua faccia prima che nascessero i tuoi genitori?». Per fare questo, alterna...
    — La Balena Bianca, 22 dicembre 2022
  • In Storia della mia faccia Ruth Ozeki prende le mosse da un koan buddhista letto da bambina: «Che aspetto aveva la tua faccia prima che nascessero i tuoi genitori?». La faccia ci precede, è anteriore alla nostra esistenza, o forse, nel suo essere unica, c'è sempre stata e...
    — Corriere della Sera - La Lettura, 6 novembre 2022
  • Diverte e commuove questo breve memoir poetico che è, al contempo, un saggio sociologico, filosofico, spirituale e sentimentale. Figlia di madre giapponese e padre americano, la scrittrice e sacerdotessa buddhista zen Ruth Ozeki è cresciuta nel Nord America degli anni '50 e...
    — La Freccia, 5 ottobre 2022
  • La prima cosa che insegna ai suoi studenti di scrittura creativa è la meditazione: «Per me la scrittura è un'attività sensuale, che svolgiamo cioè con tutti i sensi, e meditare mi ha aiutata moltissimo ad aprirmi e sentire il mondo». Ruth Ozeki ha 68 anni: dopo le prime...
    — La Stampa Tuttolibri, 17 settembre 2022
  • Mi sono sempre piaciuti i racconti di esperimenti, la poltrona piazzata in prima fila e il sottile brivido di diventare testimoni di un rovinoso fallimento. Storia della mia faccia di Ruth Ozeki è il racconto di un esperimento, a prima vista piuttosto bizzarro: mettersi davanti...
    — La Stampa Tuttolibri, 17 settembre 2022
  • Quanto la faccia che abbiamo corrisponde alla persona che siamo? Cosa ci racconta una faccia della storia e della geografia da cui veniamo? Quanto ci dice delle possibilità che ci sono state concesse? O di quelle che ci sono state negate? L'osservazione della propria faccia...
    — Rai Radio 3, 6 settembre 2022
  • L'ESPERIMENTO è stato un calvario, «ma doveva esserlo. A volte sono necessarie prove per farci vedere il mondo con occhi nuovi», dice Ruth Ozeki, autrice di Storia della mia faccia (edizioni e/o). La regista, che vive fra New York e Vancouver e dal 2010 è prete buddista («non...
    — Amica, 30 agosto 2022
  • La forma nasce dal vuoto e ad essa ritorna. Solo così l’intollerabile privazione del vuoto, con cui si apre Libro della forma e del vuoto (Edizioni E/O), può essere razionalizzata. Sprigionata in tutte le forme in cui il dolore può manifestarsi e infine metabolizzata con...
    — L'Indiependente, 6 giugno 2022
  • «Con Ruth, con gli editori di e/o e con altri amici (anche con me, per un giorno) si è trascorso un tempo fuori dal tempo in conversazione sul tema: sono dunque gli oggetti a custodire la nostra storia? Una casa, un tavolo, una paio di forbici e una paperella di gomma trattengono...
    — D - Repubblica, 4 giugno 2022
  • Guarda l'intervista Un ragazzino di dodici anni, Benny Oh, perde il padre in un incidente: Kenny, musicista jazz di origine giapponese torna a casa di notte poco lucido, si addormenta per strada e viene investito da un furgone carico di polli. La madre di Benny, devastata...
    — Rai Cultura, 25 maggio 2022
  • Nel recensire Il libro della forma e del vuoto (e/o, traduzione di Tiziana Lo Porto), presentato al Salone di Torino (e domani l'autrice sarà a Verona, poi a Rovereto), il New York Times ha definito Ruth Ozeki «animatrice». Non perché scriva storie a fumetti, ma perché è...
    — Il Giornale, 23 maggio 2022
  • Da qualche parte un libro deve iniziare, e questo inizia da qui», lo scrive Ruth Ozeki, autrice e regista americano-canadese nel suo ultimo romanzo Il libro della forma e del vuoto, appena pubblicato in Italia da edizioni e/o con la traduzione dall'inglese di Tiziana Lo Porto...
    — Avvenire, 21 maggio 2022
  • «Un ragazzino, una biblioteca, una casa piena di cose, un tempio buddhista, tante le storie che si intrecciano nel nuovo libro della scrittrice canadese Ruth Ozeki, pubblicato da e/o nella traduzione di Tiziana Lo Porto. "Il libro della forma e del vuoto" è infatti un viaggio...
    — Gazzetta di Mantova, 20 maggio 2022

Letteratura del Canada