Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Alain Gillot

Perdersi è il meglio che possa accadere

Alain Gillot

Perdersi è il meglio che possa accadere

giugno 2019, pp. 240
ISBN: 9788833570969
Traduzione: Silvia Manfredo
Area geografica: Letteratura francese
Collana: Dal Mondo
Disponibile in ebook Disponibile in ebook Disponibile in ebook
€ 17,00
Anteprima Anteprima Anteprima

Il libro

Antoine è un quarantenne con due sole, grandi passioni: il tennis e le macchine sportive. Per il resto, la sua esistenza è un vivacchiare tranquillo: lavorare il giusto per potersi concedere le meritate ricompense con un volante o una racchetta tra le mani, portare avanti senza grandi ambizioni una relazione amorosa tutt’altro che scoppiettante, mantenersi a debita distanza di sicurezza da qualunque eccesso emotivo. Persino il suo lavoro di script doctor, ovvero di esperto che in caso di problemi di budget durante le riprese apporta tagli e modifiche a una sceneggiatura, non gli suscita particolari emozioni: semplicemente, Antoine si è scoperto bravo nel farlo e lo fa, ma senza lasciarsi coinvolgere più del dovuto né prendendosi troppo sul serio. Il regolatissimo tran tran di cui il protagonista ha fatto quasi una ragione di vita viene sconvolto il giorno in cui, chiamato a salvare le riprese di un film, Antoine taglia inconsapevolmente la parte di Emma, giovane attrice emergente dal carattere impetuoso e appassionato, che non ci pensa due volte a “ringraziarlo” assestandogli un sonoro ceffone nel bel mezzo di una partita a tennis. Mosso dai sensi di colpa, o forse da un interesse sentimentale che non ha il coraggio di confessarsi, Antoine cerca di capire allora cosa possa aver scatenato tanta furia in Emma, e a mo’ di risarcimento si offre di riaccompagnarla in auto a Bordeaux. Quel che dovrebbe essere un semplice passaggio si trasforma in un’immersione totale nella vita di una famiglia che definire particolare è un eufemismo: un fratello con problemi di droga e poco incline a disintossicarsi, una madre persa nei ricordi del proprio - idealizzato - passato dopo il suicidio del marito, una figlia, Emma, che faticosamente insegue la propria strada cercando di mantenere i fragili equilibri del suo mondo. Un mondo esattamente agli antipodi di quello di Antoine, che tuttavia lo affascina, lo rapisce, lo induce a riflettere su se stesso e la propria storia, fino a perdere tutte le proprie certezze per ritrovarsi come uomo nuovo.

L'autore

Alain Gillot
Alain Gillot è nato nel 1953. È stato giornalista sportivo e reporter. Attualmente lavora come sceneggiatore. Una scacchiera nel cervello è il suo romanzo d’esordio.

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Laurent Gaudé

    Noi, l'Europa

    2019, pp. 216, € 15,00
    Una storia d’Europa come non l’avete mai letta.
  • Michel Déon

    Prima classe

    2019, pp. 256, € 18,00
    Una storia toccante, ironica, avvincente e un meraviglioso affresco dell’America del maccartismo, delle star di Broadway e della nascente beat generation.
  • Adélaïde Bon

    La bambina sulla banchisa

    2019, pp. 208, € 16,00
    Questo libro è molto più di una testimonianza, è una lettura sconvolgente che vi stupirà per la qualità della scrittura oltre che per la drammaticità...
  • Christelle Dabos

    Gli scomparsi di Chiardiluna.
    L'Attraversaspecchi - 2

    2019, pp. 576, € 16,00
    Secondo volume della saga dell’ Attraversaspecchi (dopo il primo, Fidanzati dell’inverno), Gli scomparsi di Chiardiluna trascina il...
  • Laurent Gaudé

    La morte di re Tsongor

    2018, pp. 192, € 16,00
    Un favoloso romanzo epico dall’autore laureato del Premio Goncourt nel 2004.
  • Eric-Emmanuel Schmitt

    Odette Toulemonde

    2018, pp. 176, € 11,90
    Otto incantevoli favole contemporanee nello stile dell’autore di Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano: lievi, profonde, divertenti, malinconiche.

Scopri anche

  • Su Bristow

    Pelle di foca

    2019, pp. 240, € 17,00
    Questa commovente storia d’amore è ispirata a una tradizionale leggenda scozzese. Donald, un giovane pescatore, si ritrova una notte di colpo sconvolto...
  • Katie Williams

    La macchina della felicità

    2019, pp. 272, € 17,00
    Un romanzo ironico e visionario, che piacerà agli appassionati della serie tv Black Mirror
  • Massimo Cuomo

    Bellissimo

    2019, pp. 272, € 10,00
    La magica storia dell'amore e della rivalità tra due fratelli.
  • Maurizio Fiorino

    Ora che sono Nato

    2019, pp. 192, € 16,50
    In una strampalata famiglia del Meridione il piccolo Nato sogna di diventare una Spice Girl. Spietato, emozionante, sempre in bilico tra la commedia...
  • Mohamed Hasan Alwan

    Una piccola morte

    2019, pp. 560, € 19,00
    Uno straordinario romanzo storico, di viaggio e d’amore da una delle voci più originali della letteratura araba.
  • Christoph Hein

    L'amico estraneo

    2019, pp. 176, € 11,99
    Uno dei capolavori della Germania dell’est. Ha conservato tutta la sua bruciante attualità pur attraversando trasformazioni storiche colossali.