Login
Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Patrizia Rinaldi

Ma già prima di giugno

Cover: Ma già prima di giugno - Patrizia Rinaldi

Patrizia Rinaldi

Ma già prima di giugno

2015, pp. 208, e-Book
ISBN: 9788866326717
Area geografica: Autori italiani
Collana: eBook
Edizione cartacea Edizione cartacea Edizione cartacea
€ 9,99
Come acquistare Come acquistare Come acquistare

Il libro

Una penna straordinariamente letteraria scava nel rapporto fra una madre e una figlia, e nella memoria

Con una penna eccellente, ricca, che sa essere rorida e riarsa e meravigliosamente letteraria, Patrizia Rinaldi ci propone una storia di donne e memoria. Protagoniste sono una madre e una figlia. Maria Antonia ha affrontato lutti e miseria, è fuggita come profuga da Spalato, ha perso un marito nelle Foibe e ha visto i fratelli condannati ai campi di lavoro. Ma nonostante la dannazione della guerra è sempre vissuta padrona di sé. Darà scandalo pur di assecondare la sua disperata voglia di vivere, eternamente affamata di emozioni. La storia di questa donna giovane e indomabile ci viene raccontata da Ena, sua figlia, costretta a letto dall’età avanzata dopo una vita sazia e pigra. Come la madre, anche Ena è una donna aspra e forte. Ma la generosità della vita è stata per lei più un danno che un conforto. E ora, prossima alla fine, ricorda. Mentre la grande Storia si intreccia alla memoria privatissima, le stagioni della donne si confondono nelle parole di Ena e Maria Antonia. Fra rimorsi, speranze, sogni e dolori, una giovane indomita troverà la sua strada per diventare donna, e una figlia, molti anni più tardi, scoprirà le ragioni segrete di una madre all’alba della vita.

L'autrice

Patrizia Rinaldi
Patrizia Rinaldi è laureata in Filosofia, vive e lavora a Napoli. Partecipa dal 2009 a progetti letterari presso l’Istituto Penale Minorile di Nisida. Ha pubblicato, tra gli altri, con El, Giunti, Lapis, Sinnos. È stata tradotta in vari Paesi. Per le Edizioni E/O ha pubblicato Tre, numero imperfetto (tradotto negli Stati Uniti e in Germania), Blanca, Rosso caldo, Ma già prima di giugno (Premio Alghero), La figlia maschio e La danza dei veleni (cinquina Premio Scerbanenco). Nel 2016 ha vinto il Premio Andersen Miglior Scrittore, il maggiore riconoscimento italiano di letteratura per ragazzi. Dai libri dedicati a Blanca Occhiuzzi è stata tratta la serie tv Rai Blanca.

Recensioni

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Cover: La signora del martedì - Massimo Carlotto

    Massimo Carlotto

    La signora del martedì

    2022, pp. 224, € 10,00
    Massimo Carlotto va oltre il noir. In questo libro non c'è più solo il lato oscuro e criminale della società. Siamo tutti noi a essere interpellati.
  • Cover: Erosione - Lorenza Pieri

    Lorenza Pieri

    Erosione

    2022, pp. 144, € 16,00
    Mentre l’innalzamento delle acque minaccia il luogo dove sono cresciuti, tre fratelli fanno i conti col passato e con un futuro privo di certezze,...
  • Cover: Mare mosso - Francesco Musolino
    -5%

    Francesco Musolino

    Mare mosso

    2022, pp. 192, € 15,20
    «Una storia avvincente, raccontata magnificamente. Un capolavoro nella tradizione di John Banville e Ian McEwan». Glenn Cooper
  • Cover: Questo è il fascismo. Con uno scritto di Piero Gobetti - Giacomo Matteotti
    -5%

    Giacomo Matteotti

    Questo è il fascismo. Con uno scritto di Piero Gobetti

    2022, pp. 96, € 7,60
    A cento anni dalla marcia su Roma che diede inizio all’ascesa al potere di Mussolini, questo libro raccoglie i discorsi, gli articoli e gli interventi...
  • Cover: Cari agli dèi - Goffredo Fofi
    -5%

    Goffredo Fofi

    Cari agli dèi

    2022, pp. 160, € 14,25
    Una galleria di indimenticati, giovani che erano pronti a cambiare il mondo, ma di cui una Storia ingiusta ci ha privato troppo presto. D’altronde...
  • Cover: L’osso del cuore - Valentina Santini
    -5%

    Valentina Santini

    L’osso del cuore

    2022, pp. 224, € 16,15
    Italia, 1976. Il regime militare si è imposto sul Paese. La dittatura ha tolleranza zero verso i contestatori. Nessuno è al sicuro, per essere perseguitati...