Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Autori italiani

Patrizia Rinaldi

Patrizia Rinaldi

Patrizia Rinaldi vive e lavora a Napoli. È laureata in Filosofia e si è specializzata in scrittura teatrale. Ha partecipato per diversi anni a progetti letterari presso l’Istituto penale minorile di Nisida. Nel 2016 ha vinto il Premio Andersen Mi­glior Scrittore. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo La compagnia dei soli, illustrato da Marco Paci, (Sin­nos 2017), vincitore del Premio An­der­sen Miglior Fumetto 2017, Un grande spet­tacolo (Lapis 2017), Federico il pazzo, vincitore del premio Leggimi Forte 2015 e finalista al pre­mio Andersen 2015 (Sinnos 2014), Mare giallo (Sinnos 2012), Rock senti­men­tale (El 2011), Piano Forte (Sinnos 2009). Per le Edizioni E/O ha pubblicato Tre, nu­mero imperfetto (tradotto negli Stati Uni­ti e in Germania), Blanca, Rosso caldo, Ma già prima di giugno (Premio Alghero 2015) e La figlia maschio (2017).

Tutti i libri di Patrizia Rinaldi

Prossimi appuntamenti

Roma
10 novembre
Patrizia Rinaldi ha vinto l'edizione 2015 del Premio Alghero Donna di Letteratura e Giornalismo
Roma
4 dicembre
Tutti gli eventi e le presentazioni con gli autori E/O alla Fiera della piccola e media editoria di Roma.
30 agosto
Il racconto si ispira al tragico femminicidio della donna aggredita a Lucca, e di tutte le violenze in Italia contro le donne.
Salone Internazionale del Libro di Torino
dal 9 al 13 maggio
I nostri eventi al Salone Internazionale del Libro di Torino 2019.

Ultime recensioni

  • Guarda il video Proprietari di negozi di animali uccisi da ragni velenosi; veterinari ritrovati cadaveri: La danza dei veleni, il quarto romanzo della serie di Blanca, la detective ipovedente che lavora nel commissariato di Pozzuoli, creata da Patrizia Rinaldi,...
    — Rai Letteratura, 15 maggio 2019
  • Ogni libro di Patrizia Rinaldi è tanti libri. Ogni sua storia sfugge sempre dall'essere una sola storia. I noir della serie di Bianca hanno indagini complesse, il ritmo è sostenuto da una scrittura scolpita che in ogni frase è sempre letteraria. Anche il caso più spinoso...
    — La Repubblica Napoli, 13 maggio 2019
  • In La danza dei veleni la Rinaldi riprende le avventure della sua detective ipovedente, stavolta alle prese con il traffico di animali e un serial killer che usa ragni velenosi per uccidere.
    — Il Mattino, 12 maggio 2019
  • «Sto invecchiando male. Chissà se anche l’amore invecchia male». È amara, Blanca, poliziotta a Napoli nel commissariato di Pozzuoli, il nome un omaggio a Il tempo di Blanca di Marcela Serrano, il cognome Occhiuzzi un’ironia del destino per quel suo guasto alla vista...
    — D - La Repubblica, 11 maggio 2019
  • Blanca non vede, ma sente profumi, odori, passi, atmosfere, silenzi. È una detective in un commissariato nella Napoli odierna, ma la storia che racconta Patrizia Rinaldi nel suo “La danza dei veleni”, non ha nulla degli stereotipi di tanta narrativa poliziesca odierna. Un...
    — SoloLibri, 8 maggio 2019
  • “La danza dei veleni” segna il grande ritorno di Blanca, l’ispettrice ipovedente di Polizia che opera a Napoli e dintorni. Un personaggio già noto al grande pubblico per i precedenti romanzi che ne raccontano la storia e che hanno contribuito a costruire un personaggio...
    — Versilia Today, 4 maggio 2019
  • Con una scrittura sorprendente e raffinata, Patrizia Rinaldi firma il grande ritorno di un personaggio più unico che raro nella letteratura poliziesca Blanca, ipovedente dall’età di 13 anni, ha però affinato gli altri sensi, diventando specialista di decodifica e...
    — Modulazioni temporali, 29 aprile 2019
  • Patrizia Rinaldi vive e lavora a Napoli. Come dice lei stessa nella biografia che potete trovare sul suo sito, da qualche anno scrive e basta. Prima si è laureata in Filosofia, si è specializzata in scrittura teatrale, ha partecipato per diversi anni a progetti letterari presso...
    — Parole a colori, 23 aprile 2019
  • Per molti anni il noir è stato un romanzo di rottura. Su questo punto molte delle autrici fin qui intervistate si sono trovate d’accordo. Descrivere le società nei loro aspetti meno rassicuranti e vederli con gli occhi degli emarginati, sono stati questi i due motori del...
    — Milanonera, 14 marzo 2018
  • Marino è il "migliore nelle amicizie finte, quando si deve raggirare qualcuno che serve". E a lui, ricco costruttore criminale le amicizie non mancano. Come le "femmine", che lo inseguono a mazzi. Il suo Ego si sgretolerà durante una vacanza in Cina.
    — Io Donna, 18 dicembre 2017
  • Alla lettrice MULTIPLA: Grande ricchezza di voci e sensazioni si incrociano in "La figlia maschio" (E/O) di Patrizia Rinaldi, amplificata dal raccontare una storia unica, che diviene molteplice dall'alternanza di quattro personaggi, due uomini e due donne, che raccontano dai...
    — Italiani ovunque, 16 dicembre 2017
  • L’ultimo libro della scrittrice napoletana Patrizia Rinaldi, La figlia maschio, si presta a molteplici livelli di lettura, che con il procedere della narrazione si combinano in modo fluido e rivelatore: un cubo di Rubik che alla svolta del quarto capitolo risulta in tutta la...
    — Letterate Magazine, 10 dicembre 2017
  • Avevo già conosciuto la scrittura di Patrizia Rinaldi con Ma già prima di giugno, con La compagnia dei soli e con il suo racconto contenuto nell’antologia sulle periferie Centrifuga. Ce l’aveva anche presentata e raccontata Luana Troncanetti con una delle sue interviste.
    — Zebuk, 1 dicembre 2017
  • Con una scrittura potente e incalzante, intensa e profonda Patrizia Rinaldi ci regala un nuovo lavoro editoriale ricco di fascino dove gli intrighi e i retroscena ma anche i contesti sociali e le ambientazioni sono mescolati con abilità.
    — Sulle strade dei libri, 22 novembre 2017
  • 1. Perché tanto i cattivi sono sempre gli altri. 2. Perché l’amore carnale è ogni volta liscio e senza spine. 3. Perché i matrimoni bianchi sono una fantasia della neve, e basta. 4. Perché che vuoi che sia questa storia dell’assenza di identità...
    — Giuditta legge, 20 novembre 2017
  • Sotto un pezzo di cielo romano? Solo lei, Patrizia Rinaldi, sa fare inviti così belli, che valgono il tutto e il niente mescolati insieme. Naso all’in su, occhi che inseguono le nuvole, forse a riconoscere l’immagine dei polli appesi ai ganci di macelleria, con cui...
    — Giuditta legge, 8 novembre 2017
  • “La figlia maschio” – Edizioni E/O, 2017 – è l’ultimo romanzo di Patrizia Rinaldi, apprezzata scrittrice per ragazzi e per grandi. In questo particolare lavoro, condotto attraverso quattro narrazioni diversificate in punti di vista, complementari, ci porta alla scoperta...
    — Versilia Today, 22 ottobre 2017
  • Un libro che affronta temi importanti e lo fa con uno stile molto ricercato nella sua semplicità, poetico nell'intenzione ma allo stesso tempo crudo e diretto.
    — Un libro per amico, 12 ottobre 2017
  • Con un linguaggio mordace e autentico, la scrittrice ha saputo confezionare un romanzo magistrale capace di farci viaggiare con la fantasia verso mete sconosciute, senza perdere di vista la realtà.
    — Huffington Post, 10 ottobre 2017

Autori italiani