Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Luca Poldelmengo

I pregiudizi di Dio

Luca Poldelmengo

I pregiudizi di Dio

aprile 2016, pp. 192
ISBN: 9788866327240
Area geografica: Autori italiani
Collana: Sabot/age
Disponibile in ebook Disponibile in ebook Disponibile in ebook
€ 16,00
Come acquistare Come acquistare Come acquistare

Il libro

«I bravi poliziotti fermano i cattivi».
«E quelli buoni?».
«Lo fanno nel modo giusto».

L’occhio dei media si spalanca su Mandela, il paesino della valle dell’Aniene da cui è scomparsa una giovane mamma. L’evento lega i destini del commissario Valente, dell’ispettore Alfieri e del commissario Francesca Ralli. Tre sguardi sulla stessa indagine, ciascuno deformato dallo specchio convesso della propria anima. I poliziotti dovranno accettare di scendere a patti con una realtà ambigua, dove esistono cattivi innocenti e buoni colpevoli. Perché la vera giustizia non è di questo mondo, e ciò che chiamiamo bene e male sono i pregiudizi di Dio, come disse il serpente.

«Un libro che mi ha totalmente conquistato. Durezza della lingua, asprezza dei temi, tenuta della trama, la giusta pietas».
—Giancarlo De Cataldo

Il booktrailer

L'autore

Luca Poldelmengo
Luca Poldelmengo è nato a Roma nel 1973. Alla sua attività di sceneggiatore dal 2009 affianca quella di scrittore, esordendo con il noir Odia il prossimo tuo (Kowalski), tradotto anche in Francia, finalista al premio Azzeccagarbugli e vincitore del premio Crovi come migliore opera prima. Nel 2012 pubblica L'uomo nero (Piemme), finalista al premio Scerbanenco. Nel 2014 pubblica Nel posto sbagliato per le Edizioni E/O, anch’esso finalista al Premio Scerbanenco.

Recensioni

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Tiziana de Rogatis

    Elena Ferrante. Parole chiave

    2018, pp. 304, € 18,00
    Tiziana de Rogatis costruisce un percorso prezioso per orientarsi nel labirinto dell’Amica geniale, il romanzo di Elena Ferrante ormai diventato...
  • Carlo Mazza

    Naviganti delle tenebre

    2018, pp. 240, € 16,00
    Dopo Lupi di fronte al mare e Il cromosoma dell’orchidea ritorna il capitano Bosdaves e la sua Bari crepuscolare e sfuggente.
  • Massimo Carlotto

    Cristiani di Allah

    2018, pp. 208, € 15,00
    Una storia di equilibri tra fede e libertà, amore e desiderio, di terra e mare, ambientata nella Algeri del XVI secolo.
  • Giorgia Lepore

    Il compimento è la pioggia

    2018, pp. 256, € 16,00
    Nella notte di San Nicola, a Bari, c’è stato un omicidio efferato. In una piccola casa bassa del centro storico è stata trovata morta una ragazza...
  • Roberto Tiraboschi

    La bottega dello speziale. Venetia 1118 d.C.

    2018, pp. 352, € 16,50
    Il secondo volume del ciclo noir sulla nascita di Venezia
  • Roberto Tiraboschi

    La pietra per gli occhi. Venetia 1106 d.C.

    2018, pp. 288, € 16,50
    Il primo volume del ciclo noir sulla nascita di Venezia

Scopri anche

  • Carlo Mazza

    Naviganti delle tenebre

    2018, pp. 240, € 16,00
    Dopo Lupi di fronte al mare e Il cromosoma dell’orchidea ritorna il capitano Bosdaves e la sua Bari crepuscolare e sfuggente.
  • Massimo Torre

    La giustizia di Pulcinella

    2017, pp. 224, € 16,00
    Pulcinella deve fare giustizia. Per la prima volta si allontana da Napoli e, nottetempo, sbuca dai sotterranei del Vaticano nell’archivio dove sono...
  • Yasmina Khadra

    Morituri

    2016, pp. 160, € 8,00
    Il mestiere di poliziotto è pericoloso a qualsiasi latitudine, ma ad Algeri diventa sfida con la morte perché anche i cadaveri sono imbottiti...
  • Paolo Foschi

    Omicidio al Giro

    2015, pp. 160, € 14,50
    Alla vigilia del Giro d’Italia, il favorito Paolo Fallai muore in un misterioso incidente stradale mentre si allena sulle strade alla periferia di...
  • Sanantonio

    Mi gioco la testa

    2015, pp. 160, € 8,00
    Non so se siete mai andati ai mercati generali, a me è capitato una sola volta e posso assicurarvi che ne ho fin sopra la testa. A proposito di testa,...
  • Sanantonio

    Facce da funerale

    2015, pp. 160, € 8,00
    Come se non bastassero tutte le rogne che mi ritrovo quotidianamente sul gobbo, adesso ci si mette pure quel balordo di un nipote di Bérurier,...