Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura brasiliana

Alberto Mussa

Alberto Mussa

Nato a Rio nel 1961, ma di origini libanesi, Alberto Mussa ha studiato matematica e musica prima di dedicarsi alla letteratura. Filologo e linguista specializzato in lingue africane del Brasile, insegna all’università della sua città natale. Sin dal suo esordio letterario, nel 1997, ha proseguito lungo il filone della ricerca storica e antropologica. Le sue opere sono state tradotte e pubblicate in numerosi paesi. Il mistero di Rio è il suo romanzo più recente e ha vinto il Premio Machado de Assis 2011, prestigioso riconoscimento letterario promosso dall’Academia brasileira de letras, istituita su modello dell’Académie française.

Tutti i libri di Alberto Mussa

Ultime recensioni

  • La “Casa degli scambi” di Rio de Janeiro è famosa come lupanare di lusso della massima riservatezza: per questo è frequentato da personalità di spicco che amano il divertimento più sfrenato e imprevedibile e rifuggono dal clamore. Almeno lo era: prima di diventare famosa...
    — Pagina 3, 15 dicembre 2014
  • Brasile, 1913. In una delle stanze della Casa degli scambi, “sontuoso bordello” assai rinomato a Rio de Janeiro, viene rinvenuto il corpo senza vita del segretario alla presidenza della Repubblica. L’uomo è stato ucciso, sul collo sono evidenti “i segni profondi delle...
    — Mangialibri, 8 ottobre 2014
  • (Maurizio Crispi) La casa degli scambi (titolo originale: El senhor do lado ezquerdo) dello scrittore Alberto Mussa, brasiliano di adozione ma di origini libabesi (pubblicato da Edizioni e/o, 2013), possiede caratteristiche inedite che ne rendono difficile la collocazione nella...
    — Frammenti e pensieri sparsi, 11 febbraio 2014
  • «Non è la geografia, non l’architettura, non sono gli eroi e neppure le battaglie, né tanto meno la cronaca di costume o le immagini nate dalla fantasia dei poeti: ciò che definisce una città è la storia dei suoi crimini». Come afferma lo stesso Alberto Mussa nell’incipit...
    — Flanerì, 15 gennaio 2014
  • Si chiama “La casa degli scambi” il libro di Alberto Mussa edito da Edizioni E/O uscito lo scorso settembre. Il romanzo è stato premiato in patria con il  Machado de Assis nel 2011, promosso dall’Accademia Brasileira de Letras.  “Non è la geografia, non l’architettura,...
    — Poltroneverdi, 11 novembre 2013
  • Venerdì 13 giugno 1913, Rio de Janeiro. Un fatto di cronaca sanguinoso e inspiegabile macchia a tinte fosche la rispettabilità dell’antica dimora della marchesa de Santos. In quella che ora è la più elegante casa di piacere della città, celata dietro l’insospettabile...
    — Luuk Magazine, 13 ottobre 2013
  • Sarà tra gli ospiti d'onore della prossima fiera libraria di Francoforte (9-13 ottobre), che ha come paese ospite il Brasile, lo scrittore di Rio de Janeiro Alberto Mussa, premiato in patria con il prestigioso Machado de Assis, ma ancora poco conosciuto nel nostro Paese. Per...
    — Il Venerdì / La Repubblica, 4 ottobre 2013
  • Una sorta di manifesto sintetico della letteratura – ma anche del giallo, del crimine della città e del rapporto intercorrente tra queste dimensioni – premette e apre La casa degli scambi, romanzo del brasiliano Alberto Mussa in uscita da E/O (trad. Paola Vallerga). A farla...
    — Satisfiction, 30 settembre 2013
  • A giudicare dal numero di fornicazioni e concubinaggi che si verificano, temiamo che il venerando padre ci ordini di bruciare tutta la città... Le passioni e i "peccati" ~ di Rio de Janeiro, che già risuonavano nel 1591 in queste parole di un prelato brasiliano, sono al centro...
    — L'Espresso, 26 settembre 2013
  • Di medici sexy, ultimo è il dottor House, è pieno l’immaginario. Mi vengono in mente oltre al padre di tutti i bboni in camice della tv, il dottor James Kildare, anche il dottor Joe Gannon di Medical Center (serie della mia gioventù). Ma nessuno, nemmeno il dottor Doug Ross...
    — Leiweb, 25 settembre 2013
  • Rio de Janeiro, 1913. In una storica dimora della città, adibita ad ambulatorio dal medico polacco Miroslav Zmuda, accade un fatto di cronaca sanguinoso e apparentemente inspiegabile: il segretario alla presidenza della Repubblica viene trovato strangolato, legato a un letto...
    — Marsala.it, 24 settembre 2013
  • Se dici Brasile dici trasgressione? Non solo, soprattutto se il contesto riporta al 1913 e serve a ripercorrere alcuni passaggi della storia di Rio de Janeiro. Fra noir e romanzo erotico, Alberto Mussa, scrittore di origini libanesi, con questo lavoro ha vinto il Premio Machado...
    — Il Fatto Quotidiano, 21 settembre 2013
  • Rio de Janeiro, 1913: in una storica dimora della città accade un fatto di cronaca sanguinoso e inspiegabile. È l'atmosfera de «La casa degli scambi» (Edizioni E/O, 224 pagine, 18,50 euro), un romanzo erotico e una guida storico-letteraria. Musicista e fisico teorico, l'autore,...
    — Panorama, 18 settembre 2013

Letteratura brasiliana