Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura giapponese

Sakumoto Yōsuke

Sakumoto Yōsuke

Il romanzo Il giovane robot s’ispira alle vicende reali dell’autore, Sakumoto Yōsuke, che a diciannove anni è stato colpito da una forma di schizofrenia. In una lotta più che decennale contro la malattia, Sakumoto scopre la scrittura e collabora al sito WEB Crunch Magazine, fino a vincere, poco più che trentenne, il premio Crunch Novels per autori emergenti con il suo primo romanzo, Il giovane robot, pubblicato nel 2015 dall’editore Discover 21. Il libro ha ottenuto un enorme successo in Giappone.

Tutti i libri di Sakumoto Yōsuke

Ultime recensioni

  • Romanzo che è valso all’autore il premio Crunch Novels per autori emergenti nel 2015, Il giovane robot è il primo romanzo di Yosuke Sakumoto, autore giapponese che ha scelto il particolare punto di vista di Rei per rappresentare la realtà scolastica del Giappone moderno,...
    — Leggere come se non ci fosse un domani, 26 luglio 2018
  • Booyah a tutti amici lettori e benvenuti in questo nuovo video. Con immenso ritardo oggi sono qua per parlarvi di un'uscita dello scorso autunno della casa editrice e/o che ringrazio ancora per la copia omaggio del romanzo. Il titolo in questione, "Il giovane robot" di Sakumoto...
    — Valentina Gambarini - spiccycullen, 26 marzo 2018
  • — Chibiistheway - Youtube, 18 febbraio 2018
  • Non capita spesso di poter leggere a stretto giro le nuove voci della narrativa giapponese in traduzione italiana, anche quando sono travolte da un successo clamoroso. La mia fallace memoria suggerisce che l’ultima volta era forse successo con Wataya Risa, arrivata in...
    — Players Magazine, 1 febbraio 2018
  • Il tema della felicità non viene affrontato spessissimo nei romanzi anzi, è troppo sottovalutato a mio parere. Ma nella storia questa emozione è il fulcro da dove si origina tutta la vicenda del nostro protagonista. La storia è quella di un ragazzo, o meglio dire,...
    — Il profumo delle parole, 24 gennaio 2018
  • Sakumoto riesce a far percepire in ogni pagina la necessità di raccontare questa storia che nasce sì dalla sua esperienza personale di solitudine, ma diventa ben presto universale, trasformandosi in passione, rivalsa, bisogno di condivisione.
    — imago 2.0, 14 gennaio 2018
  • Il senso comune ha decretato che i robot si differenziano dagli umani perché non possono avere sentimenti. È stato questo uno dei leit motiv di tanta saggistica o narrativa di fantascienza. Cosa accade se un robot dalle sembianze umane ha la capacità di apprendere fino al...
    — Il Manifesto, 19 dicembre 2017
  • Giappone. Tezaki Rei è un robot con le sembianze di uno studente delle medie, creato in laboratorio con lo scopo di mimetizzarsi fra gli altri esseri umani e renderli felici. Rei immagazzina quante più informazioni possibile sulle persone, sulle loro emozioni e sui diversi...
    — Mangialibri, 16 dicembre 2017
  • (...) Da ultimo, si impone all'attenzione della critica Il giovane robot di Sakumoto Yosuke (E/O). qui troviamo il robot del titolo, creato da uno scienziato geniale, che si dissimula tra gli umani e li spia con il compito ultimo di renderli felici. L'artificio narrativo, tipico...
    — Il Borghese, 31 ottobre 2017
  • L’identikit secco e preciso del protagonista, un giovane robot che anima un romanzo molto “giapponese” nello stile e nella struttura, nei contorni e nel gusto delicato narrativo. Gli appassionati del Sol Levante troveranno il gusto del racconto adolescenziale nipponico...
    — Cultura Club, 30 ottobre 2017
  • Questo venerdì parliamo di una novità perchè Il giovane robot, romanzo d’esordio di Sakumoto Yōsuke, è uscito nel 2015 in Giappone, ma solo lo scorso agosto in Italia per le edizioni e/o. Come si legge nella quarta di copertina, l’autore è affetto da una forma di schizofrenia...
    — Sissi for books, 27 ottobre 2017
  • Mi è piaciuto molto lo stile di scrittura di Sakumoto Yosuke: così chiaro, così lineare, mai pretenzioso. Mi è piaciuta anche la delicatezza con la quale lo scrittore giapponese ha affrontato il tema della schizofrenia, tema a lui particolarmente caro.
    — Questione di libri, 23 ottobre 2017
  • Leggendo la trama di questo libro ho subito accettato la sfida che mi lanciava: sarebbe stato in grado di emozionarmi, di creare in me empatia essendoci un robot come protagonista che emozioni non ne prova? Sono un tipo di lettrice che nei libri cerca empatia, immedesimazione...
    — Il pianeta del libro, 17 ottobre 2017
  • Ha i tratti di un adolescente, ma è un robot che lavora in incognito. Il suo geniale inventore lo ha creato per capire i desideri degli uomini e aiutarli a essere felici. Un esordio che in Giappone è diventato un caso: l'autore, schizofrenico, ha usato la scrittura per combattere...
    — F, 4 ottobre 2017
  • Salve a tutti amanti dei libri, Oggi voglio condividere con voi due magnifici libri che ho letto in questo ultimo periodo: Il giovane robot di Sakumoto Yosuke e Carry on di Rainbow Rowell.
    — mmarti nao - Youtube, 2 ottobre 2017
  • Quello di Sakumoto Yosuke è un piccolo capolavoro contemporaneo, fatto di leggerezza e profondità in un’epoca che, anche nei libri, sembra spesso prediligere la frivolezza e l’artificio retorico.
    — Auralcrave, 1 ottobre 2017
  • Bellissima sorpresa quella di Edizioni e/o che porta in Italia un inedito scrittore giapponese: Sakumoto Yōsuke. "Il giovane robot" è il primo romanzo dello scrittore che prende spunto dalla sua malattia, la schizofrenia che lo colpisce in giovane età. In Giappone il...
    — La biblioteca dell'Estremo Oriente, 25 settembre 2017
  • Il Giovane Robot è un romanzo che vi consiglio a gran voce, che tratta diversi temi sempre importanti. Amore e amicizia trovano grande spazio in questo libro, diventando dei sentimenti indispensabili.
    — Luna Lovebook, 24 settembre 2017
  • Nella seconda parte del libro c'è un bel plot twist e ho detto: "Wow! Mi piace un sacco questo libro!".
    — BarbieXanaxFactory, 21 settembre 2017
  • Il giovane robot, Sakumoto Yosuke
    — Erika Romagnoli - diaryofabibliophile - Youtube, 20 settembre 2017

Letteratura giapponese