Login
Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura giapponese

Mieko Kawakami

Mieko Kawakami

Mieko Kawakami è l’acclamata autrice del bestseller internazionale Seni e uova. Nata a Ōsaka, in Giappone, ha debuttato come poeta e ha pubblicato il suo primo romanzo breve, Io nei miei denti e nel mondo, nel 2007. I suoi libri, tradotti in più di venti lingue, sono noti per le qualità poetiche, le riflessioni sul corpo femminile, l'etica e la società moderna. Ha ricevuto numerosi premi letterari tra cui il Premio Akutagawa, il Premio Tanizaki e il Premio Murasaki Shikibu. Il suo romanzo Heaven (Edizioni E/O 2021) è stato selezionato nella shortlist dell'International Booker Prize 2022. Vive a Tōkyō.

Tutti i libri di Mieko Kawakami

Prossimi appuntamenti

È con grande soddisfazione che annunciamo che il romanzo di Mieko Kawakami, Heaven, pubblicato dalle Edizioni E/O nel 2021, è tra i 5 romanzi finalisti dell'International Booker Prize 2022.

Ultime recensioni

  • — Matteo Fumagalli, 1 febbraio 2023
  • Irie Fuyuko, una correttrice di bozze di 34 anni, riceve per due volte una bottiglia di profumo del marchio di lusso Chloé. Entrambi i flaconi sono regali di colleghe di lavoro: prima l'affascinante Hijiri, una femminista neoliberista che dimostra il suo affetto commissionando...
    — Internazionale, 27 gennaio 2023
  • (...)Ecco qual è la vera deviazione dei personaggi di Kawakami dal proprio centro: non tanto e non solo nel non volere un lavoro tutta la vita, nel rifiutare l’ottimismo imperante, e nel non voler sposarsi o fare sesso: quanto nel sentirsi lombrichi e leoni, nell’uscire...
    — Vogue, 21 gennaio 2023
  • (...) Gli amanti della notte è anche un romanzo sul mondo dell’editoria giapponese, sui ritmi delle case editrici e su come è cambiato il mercato del lavoro, e come tutti i libri che parlano di libri è una grande goduria per gli amanti del genere. Soprattutto, però,...
    — Il Libraio, 20 gennaio 2023
  • Irie Fuyuko ha trentaquattro anni e vive a Tōkyō. Ha sempre fatto un solo lavoro, quello per cui è tagliata: la correttrice di bozze. È per questo che, per lei, i libri sono un lavoro, prima di tutto, e poi una minaccia, perché se è vero che non esiste un libro perfetto...
    — Maremosso - La Feltrinelli, 18 gennaio 2023
  • Ho avuto la fortuna di leggere il nuovo libro di Mieko Kawakami in una situazione che sembrava uscita da un libro di Mieko Kawakami. Ero a casa dei miei genitori, più precisamente nella mia cameretta di quando ero piccola, erano le ore 21 della vigilia di Natale. Mio padre e...
    — Rivista Studio, 18 gennaio 2023
  • Fuyuko Irie è una donna di trentaquattro anni che lavora come redattrice editoriale e ama perdersi nelle parole. Lo fa con metodo, dedizione: conduce una vita molto ordinata, una volta l'anno esce a fare una passeggiata (per il suo compleanno, di notte), e diversamente tutto...
    — Il Foglio, 18 gennaio 2023
  • A Irie Fuyuko l'amicizia non viene naturale. A circa trent'anni di età, lavora come redattrice e vive sola. Le interazioni più frequenti sono con la sua referente, Hijiri, una donna dall'indole molto diversa e le cui motivazioni sono spesso poco chiare. Un giorno Fuyuko incontra...
    — Libero, 17 gennaio 2023
  • (...)Un carattere solitario che si rispecchia nei protagonisti dei suoi romanzi, spesso soli e isolati, come i protagonisti di Heaven, due adolescenti disadattati e bullizzati, o come la voce narrante del nuovo Gli amanti della notte, in libreria con Edizioni E/O da gennaio...
    — Rivista Studio, 23 dicembre 2022
  • La protagonista di Heaven, sempre della Kawakami, è innamorata del compagno di classe strabico perché la sua bruttezza offende i criteri di accettabilità della vita liceale, e lei stessa, per ribellarsi alla famiglia, decide di non lavarsi mai più, di farsi crescere i peli...
    — Rivista Studio, 15 settembre 2022
  • In Italia, è in corso la più grande ondata di nippofilia letteraria dopo quella degli anni Novanta: e/o, Neri Pozza, Marsilio e Sellerio hanno decine di titoli in catalogo, Rizzoli ha da poco inaugurato la collana dedicata Kimochi. Noi lettori svezzati a Banana Yoshimoto e...
    — Rivista Studio, 15 settembre 2022
  • (...) Ambientato nel 1991, Heaven è narrato in prima persona da un ragazzo quattordicenne, di cui non viene mai rivelato il nome. Affetto da strabismo, questo studente delle medie è vittima di bullismo da parte dei suoi compagni che, capeggiati dall’autoritario – e studente...
    — La Balena Bianca, 1 luglio 2022
  • Uno studente e una studentessa sono ingiuriati, vessati e torturati. Nell’indifferenza del mondo degli adulti. Ecco cosa si legge in “Heaven”, romanzo della giapponese Mieko Kawakami che non ha paura di sviscerare le aberrazioni di una generazione La giovane Kojima...
    — LuciaLibri, 9 febbraio 2022
  • "Heaven", che ha come tema il bullismo, è la storia di una brutalità gratuita e di una sentita amicizia. Il quattordicenne io narrante non ha nome, è affetto da una grave forma di strabismo e frequenta una scuola media. I compagni di classe lo chiamano "Occhi storti", ma non...
    — La Provincia di Como, Sondrio e Lecco, 6 gennaio 2022
  • La piaga del bullismo è purtroppo un argomento sensibile per tutti, soprattutto per gli abitanti del Giappone. In Heaven, edito per noi da Edizioni E/O, Mieko Kawakami, famosa per il suo Seni e Uova, riesce a narrare in maniera schietta e dolorosamente diretta le violenze che...
    — Playhero, 24 ottobre 2021
  • (...) La scrittura di Mieko Kawakami è profonda nella sua semplicità, indaga l’animo degli adolescenti e le pulsioni che li spingono ad agire, sia nel bene che nel male. Durante la lettura, le frasi significative si susseguono numerose, tanto che le ho sottolineate a più...
    — Thriller nord, 6 ottobre 2021
  • Ripetersi dopo il successo di Seni e uova non era un'impresa da poco. Eppure la scrittrice nipponica Kawakami Mieko ci è riuscita. Heaven - il secondo romanzo edito da Edizioni e/o (tradotto da Gianluca Coci), già premiato in patria - racconta la brutalità del bullismo scolastico...
    — Il Foglio, 29 settembre 2021
  • Dopo l’acclamato “Seni e uova”, Mieko Kawakami torna con “Heaven”, un romanzo d’amore, amicizia, orrore, solitudine. Una storia che parla di bullismo e che allo stesso tempo è anche un’analisi spietata della società in chiave filosofica. In Italia la letteratura...
    — Il Libraio, 15 settembre 2021
  • (...) Kawakami Mieko non risparmia nulla al lettore. Siamo testimoni delle violenze più futili, contorte e disgustose. L'impotenza ci sbatte porte in faccia, ci schiaccia le dita; saremmo pronti a tuffarci tra la le pagine per salvare Occhi storti e Kojima, dare uno spintone...
    — La Stampa - Tuttolibri, 4 settembre 2021
  • Leggere Heaven di Mieko Kawakami è come vedere un implacabile film horror sulla giovinezza di un ragazzo di 14 anni, senza nome, vittima di bullismo da parte di compagni di scuola sadici, che si prendono gioco del suo occhio pigro. I suoi giorni bui s'illuminano quando comincia...
    — Internazionale, 3 settembre 2021

Letteratura giapponese