Login
Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura giapponese

Mieko Kawakami

Mieko Kawakami

Mieko Kawakami, nata a Ōsaka nel 1976, ha iniziato la sua carriera come cantante e cantautrice prima di fare il suo debutto letterario nel 2006. Con Seni e uova ha vinto il premio Akutagawa, il più prestigioso premio letterario giapponese, e ha ottenuto elogi dall’acclamata scrittrice Yōko Ogawa. Kawakami è anche autrice dei romanzi Heaven e Di tutte le notti gli amanti. Vive in Giappone.

Tutti i libri di Mieko Kawakami

Ultime recensioni

  • Perché leggerlo In Giappone Seni e Uova (edizioni E/O) ha venduto 250mila copie e ha già vinto il premio Akutagawa, uno dei più importanti del Paese. Lo scrittore Haruki Murakami ha scritto di essere “rimasto senza fiato”. In effetti la storia, come scrive il New...
    — Io Donna, 10 settembre 2020
  • Natsuko porta iscritta nel nome l'estate, natsu (in Giappone il titolo non a caso è Summer stories). Scrittrice emergente in crisi di ispirazione, è la voce guida di un romanzo sorprendente, capace di legare assieme, nella sua trama variegata, la storia della protagonista,...
    — Io Donna, 9 settembre 2020
  • Seni e uova è il settimo titolo proveniente dal Giappone che le edizioni E/O presentano al pubblico italiano, confermando il loro acume nel selezionare le uscite più interessanti di un mercato che altrimenti rimarrebbe distante per la vasta maggioranza dei lettori. La traduzione...
    — Players Magazine, 9 settembre 2020
  • Seni e uova dipinge un ritratto unico della femminilità nel Giappone contemporaneo. Mieko Kawakami racconta i viaggi intimi di tre donne mentre affrontano costumi oppressivi e incertezze sulla strada da intraprendere per scegliere liberamente il proprio futuro e realizzare il...
    — Affari italiani, 3 settembre 2020
  • — Libreria Mondadori di Monterotondo, 3 settembre 2020
  • Edizioni e/o, traduzione di Gianluca Coci, pubblica Seni e uova, il romanzo rivelazione che ha fatto molto scalpore in Giappone. Protagoniste dell’atteso romanzo della scrittrice giapponese Mieko Kawakami sono un’aspirante scrittrice, sua sorella maggiore e la nipote.
    — Il mestiere di leggere, 1 settembre 2020
  • Il Giappone, paese di fascinosi contrasti, si dibatte attualmente tra una virtualità sempre più strutturata (monaci robot, badanti robot) e un rapporto con il corpo ancora appeso a retaggi antichi, animistici (lo shintoismo, con ì suoi atavici dualismi puro/impuro che regolano...
    — La Stampa Tuttolibri, 29 agosto 2020
  • Mieko Kawakami è oggi una delle scrittrici più importanti e più vendute del Giappone. Seni e uova racconta i viaggi intimi di tre donne mentre affrontano costumi oppressivi, incertezze sulla strada da intraprendere per trovare il benessere e la possibilità di scegliere...
    — Tradurre il Giappone, 29 agosto 2020
  • Con il romanzo “Seni e Uova”, un vero e proprio caso letterario in Giappone, la scrittrice Mieko Kawakami ci catapulta in una quotidianità nipponica ancora legata al patriarcato. Le vicende al centro del romanzo si fanno specchio della vita delle donne in Giappone oggi,...
    — Il Libraio, 29 agosto 2020
  • Non fatevi impressionare dalla mole (sono 608 pagine). Questo romanzo avvolgente e intimo ruota intorno a tre donne: Natsu, voce narrante e aspirante scrittrice, la sorella Makiko (ossessionata dall'idea di rifarsi il seno) e la nipote Midoriko (che non parla alla madre da sei...
    — Marie Claire, 26 agosto 2020
  • — Marianna Zanetta, 25 agosto 2020
  • Kawakami, con il suo passato da cantante k-pop e il presente da erede di Murakami e Yoshimoto, ha scritto un singolare racconto corale sulla condizione femminile nel Giappone di oggi e in tutti i posti dove è in corso il rompere i codici, "crac", come si rompe un uovo. Comincia...
    — D - La Repubblica, 22 agosto 2020
  • Segnatevi questo nome: Mieko Kawakami. Arriva in Italia il suo romanzo che racconta le piccole grandi odissee di tre donne nel Giappone maschilista di oggi. Sottolineare solo gli aspetti femministi di Seni e uova però è fare un torto a un libro che ha raccolto consensi di critica...
    — 7 - Corriere della Sera, 22 agosto 2020
  • Mieko Kawakami scrive facendo larghe concessioni all’Osaka-ben, il dialetto di Osaka, sua città di origine, particolarmente ricco di espressioni colorite (esempio: “una bella tipetta sempre in ghingheri come l’omikoshi di un matsuri in piena Estate”. Che sarebbe il tempietto...
    — La Gazzetta di Parma, 20 agosto 2020
  • «È sbagliato chiamare "signori" i mariti in Giappone, non sono i padroni delle nostre vite. Ma io non avrei fatto come la mia protagonista, che nel romanzo è una single e sceglie di diventare madre da sola». A parlare è Mieko Kawakami, 44enne autrice di Seni e uova, il romanzo...
    — Corriere della Sera, 20 agosto 2020
  • Nel 2007, Mieko Kawakami, giovane scrittrice di Osaka, già cantautrice e blogger nota, riceve il Premio Tsubouchi Shoyo per il romanzo breve d'esordio, condividendo il podio con Haruki Murakami, che vince nella categoria degli scrittori affermati. Un anno prima aveva pubblicato...
    — Il Giornale, 19 agosto 2020

Letteratura giapponese