Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Michel Déon

Pony selvaggi

Michel Déon

Pony selvaggi

aprile 2018, pp. 512, e-Book
ISBN: 9788866329565
Traduzione: Alberto Bracci Testasecca
Area geografica: Letteratura francese
Collana: eBook
Edizione cartacea Edizione cartacea Edizione cartacea
€ 12,99
Come acquistare Come acquistare Come acquistare

Il libro

«Ogni tanto rimetto il naso tra le pagine di un libro di Déon per il piacere di sentirne sgorgare la voce, quella bella voce maschile così naturale, così giusta, fraterna, e trascorrere qualche ora in sua compagnia».
Emmanuel Carrère

Nel 1938, a Cambridge, quattro giovani studenti stringono un’amicizia che durerà per tutti gli anni a seguire: sono un francese, Georges, e tre inglesi, Horace, Barry e Cyril. A loro si aggiunge un quinto amico, anche lui francese, che è il narratore di una storia il cui filo conduttore sarà la vita di Georges.

Sono tempi cruciali per l’Europa. Il periodo spensierato del college dura appena un anno. Nel 1939 scoppia la guerra e i quattro ragazzi, costretti a crescere in fretta, sono coinvolti a vario titolo nel conflitto. Ne ritroviamo alcuni alla tragica battaglia di Dunkerque, altri in una Londra bombardata a tappeto che lavorano in gran segreto a Hay Street, sede del controspionaggio militare britannico. La guerra non impedisce gli amori. Anzi, sarebbe il caso di dire che li favorisce, visto il bisogno di calore umano che le persone provano sempre nei momenti di grande sconforto. È il caso di Georges, fuoriuscito da una Francia occupata, e di Sarah, giovane ebrea tedesca unica sopravvissuta allo sterminio della sua famiglia. Dopo la guerra le strade di tutti si dividono, ma gli amici non perdono mai il contatto. Georges diventa un affermato giornalista politico nell’agitato periodo in cui le colonie si battono per affrancarsi dalla madrepatria, come accade in Indocina, Algeria o Yemen del Sud, sullo sfondo della Guerra Fredda...

Pony selvaggi è un romanzo di viaggi e di avventure, di rapporti umani profondi e di lealtà antica che resiste anche ai più turpi tradimenti, di grandi illusioni e grandi delusioni, ed è un affresco movimentato e lucido di uno dei periodi più discussi della nostra storia.

L'autore

Michel Déon
Michel Déon (Parigi, 4 agosto 1919 – Galway, 28 dicembre 2016), entrato a fare parte dell’Académie française nel 1978, nel corso della sua vita ha scritto, fra romanzi e saggi, più di quaranta opere, tradotte in molte lingue.

Recensioni

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Eric Vuillard

    L'ordine del giorno

    2018, pp. 144, € 14,00
    Vincitore del Premio Goncourt 2017 « L’ordine del giorno è un libro di una potenza sconcertante nella sua semplicità». Le Monde...
  • Mathias Enard

    La perfezione del tiro

    2018, pp. 192, € 16,00
    Dopo i due affascinanti romanzi-viaggio – Bussola e L’alcol e la nostalgia – nei quali il premio Goncourt Mathias Enard trasportava...
  • Jean-Claude Izzo

    Casino totale

    2018, pp. 240, € 12,90
    Il primo episodio della celebre Trilogia di Marsiglia, la serie che ha per protagonista il poliziotto Fabio Montale
  • Laurence Cossé

    La libreria del buon romanzo

    2018, pp. 416, € 12,90
    Due appassionati lettori aprono la libreria dei loro sogni a Parigi. L’inatteso successo di questo “tempio” del buon romanzo scatena invidie...
  • Michel Bussi

    Il quaderno rosso

    2018, pp. 448, € 16,50
    Il nuovo spettacolare thriller di Michel Bussi, una storia originale e molto umana tra Marsiglia e Africa.
  • Eric-Emmanuel Schmitt

    La vendetta del perdono

    2018, pp. 256, € 18,00
    Cosa accade quando il perdono si rivela una vendetta per chi lo concede e una condanna per chi lo riceve? Quattro storie sorprendenti dal maestro...

Scopri anche

  • Alex Beer

    Il secondo cavaliere

    2018, pp. 336, € 18,00
    Ambientato in una Vienna in rovina all’indomani della Prima guerra mondiale, Il secondo cavaliere è un affascinante romanzo storico e un thriller...
  • Ahmet Altan

    Come la ferita di una spada

    2018, pp. 384, € 18,00
    Il primo volume della saga Quartetto ottomano, il capolavoro dell’autore turco Ahmet Altan sulla crisi e il crollo dell’Impero ottomano.
  • Gioconda Belli

    La donna abitata

    2018, pp. 384, € 12,90
    La donna abitata è il romanzo della rivoluzione sandinista, scritto in un crescendo di suspense dalla più nota scrittrice del Nicaragua.
  • Lia Levi

    Una bambina e basta

    2018, 167 min., € 14,90
    «Senti» mi dice mamma con la faccia dei momenti importanti, «quest’anno non potrai tornare alla tua scuola».
  • Massimo Carlotto

    Cristiani di Allah

    2018, pp. 208, € 15,00
    Una storia di equilibri tra fede e libertà, amore e desiderio, di terra e mare, ambientata nella Algeri del XVI secolo.
  • Roberto Tiraboschi

    La bottega dello speziale. Venetia 1118 d.C.

    2018, pp. 352, € 16,50
    Il secondo volume del ciclo noir sulla nascita di Venezia