Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura francese

Michel Déon

Michel Déon

Michel Déon (Parigi, 4 agosto 1919 – Galway, 28 dicembre 2016), entrato a fare parte dell’Académie française nel 1978, nel corso della sua vita ha scritto, fra romanzi e saggi, più di quaranta opere, tradotte in molte lingue. Di Michel Déon le Edizioni E/O hanno pubblicato nel 2018 Pony selvaggi.

Tutti i libri di Michel Déon

Ultime recensioni

  • — PennylaneOntheTube, 11 settembre 2019
  • Parigi, giorno, 1975. Arthur, quarantacinque anni, risale rue des Saints-Pères in direzione di boulevard Saint-Germain con la mente persa nei suoi pensieri, ma di tanto in tanto si volta indietro con la speranza che ritorni da lui Getulio. Così come si è palesato di fatto...
    — Mangialibri, 2 settembre 2019
  • Pubblicato in Francia nel 1996, Prima classe racconta con ironia, ma anche con accenti commossi l’America degli Anni ’50: quelli delle luci sfavillanti di Broadway, ma anche delle ombre inquietanti del maccartismo e della ventata di aria nuova portata dagli artisti della...
    — Polizia moderna, 16 luglio 2019
  • È un ottimo romanziere il francese Michel Déon (1919-2016) capace di creare personaggi vivi e seducenti e di tessere trame complesse e affascinanti. Come nel suo "Prima classe" (Edizioni E/O, pp. 250, €18) dove Arthur, giovane povero ma capace, si ritrova a sfruttare l'occasione...
    — L'Eco del Varesotto, 5 luglio 2019
  • Una bella copertina con una bella donna che si appoggia al parapetto di una nave da crociera che si sta dirigendo verso New York. A bordo due eleganti e fascinose signore, accompagnate da un uomo: sono un fratello, Getulio e sua sorella Augusta Mendosa, ricchi brasiliani in esilio,...
    — Sololibri, 2 luglio 2019
  • Già la copertina di questo romanzo, “Prima classe”, del francese Michel Déon fa sognare. La bella donna elegante, che regge con un braccio il cappello appoggiandosi alla balaustra di una nave in navigazione, costruisce l’atmosfera che si respira nella prima parte del...
    — SoloLibri, 20 maggio 2019
  • — Marco Cantoni, 7 maggio 2019
  • I romanzi di Michel Déon riflettono il suo congenito anticonformismo e il suo sguardo cosmopolita. Ce ne siamo accorti con il travolgente Pony selvaggi, la storia di quattro amici/nemici attraverso il Novecento, il Grande Gioco della politica internazionale, i complicati destini...
    — La Repubblica - Robinson, 28 aprile 2019
  • — Passione Retorica, 17 aprile 2019
  • Arriva in Italia uno dei romanzi-capolavoro dell'autore francese amico degli Ussari.
    — Il Giornale, 14 aprile 2019
  • Cambridge, 1938. Georges, francese, Horace, Barry e Cyril, inglesi, sono studenti giovani e brillanti, che si ritrovano a vivere al centro del mondo proprio nel momento in cui il mondo pare sul punto di collassare. In Europa i totalitarismi hanno preso il sopravvento e, quando...
    — Mangialibri, 25 marzo 2019
  • La storia di un legame indistruttibile tra cinque amici, tra inglesi e due francesi: sono poeti beffardi, agenti segreti, giramondo piroettanti e pensosi. Romantici geniali che vanno incontro alla storia del Novecento mai intimoriti.
    — La Repubblica - Robinson, 15 dicembre 2018
  • Abbiamo vissuto in mezzo alle fiamme, e ciò che avevamo di più caro è stato bruciato e inaridito»: se questa è la premessa che sputa lacrime e sangue di Pony selvaggi, la storia di amicizia, morte, amore, intrighi e vendetta che segue, non è da meno. La vicenda è...
    — La Repubblica, 24 luglio 2018
  • È uno scrittore raffinato e profondo il francese Michel Déon che nel suo romanzo Pony selvaggi (Edizioni e/o, pp. 498, € 19,00), ci racconta la storia di cinque amici, un francese Georges e tre inglesi Horace, Barry e Cyril che, nel 1938, frequentano Cambridge. Il quinto...
    — L'Eco del Varesotto, 13 luglio 2018
  • Giudicare le opere in base alle idee o alla condotta dei loro autori è, si sa, quanto di più arbitrario. Ma a furia di ribadirlo, si rischia spesso l’eccesso opposto: per schivare la temutissima accusa di moralismo, per ostentare un anticonformismo parecchio a buon mercato,...
    — Il Manifesto - Alias, 1 luglio 2018
  • Michel Dèon è uno dei più grandi rimossi della storia della letteratura. Pony selvaggi (510 pagine, 19 euro), primo romanzo dello scrittore, arriva con la promessa delle Edizioni E/O di pubblicare tutti i romanzi dell'autore, in larga parte inedito in Italia. I pony selvaggi...
    — Libero, 9 giugno 2018
  • (...) Altrimenti. Sostituite Carrère con un altro francese, pubblicato da poco. Michel Déon. Classe 1919, accademico di Francia, nel 1970 pubblica Pony selvaggi, libro rapace e bellissimo, che racconta la storia di cinque atipici amici travolti dalla Seconda guerra (“abbiamo...
    — Linkiesta, 8 giugno 2018
  • Anatomia di un'amicizia dalla Cambridge del 1938 al mondo postbellico, tra viaggiatori cosmopoliti, agenti segreti e raffinati esteti. Intricata rete di sfide e lealtà, in un raid avventuroso che tocca Grecia, Yemen, e URSS.
    — Marie Claire, 23 aprile 2018
  • Sicuramente Michel Déon si sarebbe molto divertito della polemica scatenata dal rifiuto della sindaca di Parigi di dargli un posto in cimitero. Una polemica che ha mobilitato cento celebrità francesi di ogni sfumatura politica, da Onfray a Carrère, da Houellebecq a Fumaroli,...
    — Il Venerdì della Repubblica, 6 aprile 2018

Letteratura francese