Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura francese

Philippe Georget

Philippe Georget

Philippe Georget è nato a Épinay-sur-Seine nel 1963. Dopo una laurea in Storia, si è dedicato al giornalismo, prima in radio e poi in televisione per France 3. Appassionato viaggiatore, nel 2001 ha fatto il giro del Mediterraneo in camper con la moglie e i tre figli, attraversando in dieci mesi Italia, Grecia, Giordania, Libia e altri paesi. Con D’estate i gatti si annoiano, suo romanzo d’esordio, pubblicato nel 2012 dalle nostre edizioni, ha vinto nel 2011 il Prix SNCF du Polar e il Prix du Premier Roman Policier de la ville de Lens. Le Edizioni E/O hanno pubblicato anche In autunno cova la vendetta e Il paradosso dell'aquilone.

Tutti i libri di Philippe Georget

Ultime recensioni

  • Un autore che ama le regioni deindustrializzate o quelle contadine alla periferia della Republique. «Il noir aiuta a raccontare credibilmente i "crimini dell’anima" e le più profonde e laceranti ferite sociali. Per questo è un potente genere letterario»
    — Il Manifesto, 10 maggio 2017
  • Definirei La stagione dei tradimenti come un poliziesco che si lascia volentieri contaminare da spruzzi godibili di noir. Gilberto Sebag è un tenente di polizia che si trova ad indagare su un omicidio di una donna in un hotel accanto ad altri tragedie come quella di...
    — Milanonera, 9 maggio 2017
  • Ho sempre amato il modo tutto particolare di scrivere dei francesi, come anche le loro produzioni cinematografiche. Jean Claude Izzo, André Héléna, Frédérick Fajardie, Léo Malet sono quelli che a mio avviso rispecchiano più di altri e in modo preciso la definizione di...
    — Contorni di noir, 9 aprile 2017
  • Chissà quante liaison amorose, storie non ufficiali, nascoste, fughe dalla routine quotidiana, si svolgono a pochi centimetri da noi.... magari ne ha una il vicino di scrivania, la dirimpettaia, il passante frettoloso, la signora che occupa il posto accanto al nostro in treno....
    — Thriller nord, 4 aprile 2017
  • Ritorna il tenente Sebag, già protagonista di D'estate i gatti si annoiano. A pezzi per il tradimento della sua Claire, Sebag si trova a indagare su tragedie che sembrano avere in comune proprio l'adulterio. Amore, morte e suspense si intrecciano, con lo stile magistrale dell'autore,...
    — Il Venerdì di Repubblica, 31 marzo 2017
  • Il 9 marzo 2017 è uscito in libreria La stagione dei tradimenti, il terzo romanzo dedicato dallo scrittore francese Philippe Georget al tenente di polizia Gilles Sebag. La casa editrice E/O ha già pubblicato, con lo stesso protagonista, D’estate i gatti si annoiano (2012)
    — Thriller Cafè, 27 marzo 2017
  • Con il suo stile scorrevole e magistrale che maneggia una trama delicata e complessa affogata in un’atmosfera intrigante, Philippe Georget ci immerge nella storia coinvolgendoci e rosolandoci a puntino.
    — The Blog around the Corner, 15 marzo 2017
  • Variazioni sull’adulterio e altri peccati veniali Un noir insolito in cui le indagini girano attorno a storie di adulteri, ma dove il primo tradimento lo subisce l’investigatore stesso. Torna il tenente Sebag, protagonista di D’estate i gatti si annoiano,...
    — Milanonera, 5 marzo 2017

Letteratura francese