Login
Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Irene Graziosi

Il profilo dell'altra

Cover: Il profilo dell'altra - Irene Graziosi

Irene Graziosi

Il profilo dell'altra

aprile 2022, pp. 240
ISBN: 9788833574516
Area geografica: Autori italiani
Collana: Dal Mondo
Disponibile in ebook Disponibile in ebook Disponibile in ebook
€ 16,50 -5% € 15,67
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello

Il libro

«Pochi romanzi letti negli ultimi tempi mi sono sembrati così urgenti e contemporanei come ll profilo dell’altra. Irene Graziosi ci porta con precisione e lucidità nella dimensione in cui viviamo da qualche tempo a questa parte, il mondo 2.0 della rete, dei social, degli influencer, una realtà complessa e per molti versi spietata che rischia di franare sul cosiddetto mondo reale (le nostre vite private, il lavoro, i sentimenti, la percezione del presente, l’azzeramento del futuro) in modo preoccupante. Solo una scrittrice della sua generazione poteva raccontarci dall’interno come stiamo cambiando e cosa, giorno dopo giorno, rischiamo di perdere per sempre. Un romanzo dolente che è anche un apologo morale, una storia di formazione, una presa di coscienza su ciò che ci fa male ma a cui spesso non riusciamo a dare un nome».
Nicola Lagioia

Dopo la morte della sorella, Maia ha interrotto gli studi a Parigi e si è trasferita con il suo compagno a Milano, dove non combina nulla. Gloria, invece, è un’influencer e a soli diciotto anni ha tutto quello che si può sognare. È quando Maia inizia a lavorare per Gloria che le loro vite cambiano per sempre. Le due ragazze intessono una relazione intensa e complicata che si dipana dietro le quinte del mondo virtuale a cui Gloria appartiene e che consente a entrambe, per la prima volta, di vedersi per ciò che sono realmente. È grazie a questo gioco di specchi che elaboreranno il senso profondo e oscuro del proprio passato e la natura dei desideri che le abitano, finché non saranno più in grado di distinguere ciò che è dell’una da ciò che è dell’altra.

Sullo sfondo di questa amicizia, il contratto che tutti abbiamo sottoscritto con i social network, distorcendoci al punto da perdere la via per tornare a casa.


«Solo una scrittrice della sua generazione poteva probabilmente raccontarci dall'interno come stiamo cambiando e cosa, giorno dopo giorno, rischiamo di perdere per sempre».
Nicola Lagioia

«L’Io narrante: finalmente una donna non solo antipatica, ma anche cattivissima, oggi, quando troppo spesso le femmine letterarie trionfano per genio ma raramente per sregolatezza».
Natalia Aspesi, La Repubblica - Robinson

«Graziosi ha l’intelligenza e la sensibilità narrativa di trasformare la tentazione di un giudizio in una forma di curiosità inaspettata».
Veronica Raimo, D - Repubblica

«La cosa migliore di Il profilo dell’altra è che contiene una delle riflessioni più attuali e intelligenti che si possano scovare nella narrativa italiana contemporanea. C’è qualcosa di ipnotico nel romanzo d’esordio di Irene Graziosi».
Nicola H. Cosentino, La lettura

«Irene Graziosi firma un libro davvero prezioso».
Valeria Parrella, Grazia

«Irene Graziosi è autobiografia millennial della nazione».
Michele Masneri, Il Foglio

«Il profilo dell’altra è pieno di notazioni tra la sociologia e il costume d’un io narrante invero troppo esperto d’errori di saggezza per essere una ventiseienne scritta da una trentenne».
Guia Soncini, Linkiesta

«C’è molta attenzione attorno a questo romanzo perché il mondo degli influencer, dei social, è un mondo ancora molto poco raccontato in letteratura. In Italia ancora non si è fatto, questo romanzo è il primo».
Daria Bignardi, Radio Capital

«La grande novità di questo libro, e cioè il motivo per cui è in un certo senso importante, sta nel fatto che nomina ad alta voce certe cose che hanno cambiato la nostra vita senza che ce ne accorgessimo mentre succedeva [...] Come pronunciare ad alta voce le tappe di un trauma porta il paziente a vedere per la prima volta – e quindi a sciogliere – certi automatismi che altrimenti non sarebbe riuscito a distinguere, così Il profilo dell’altra fa luce su queste storture e bizzarrie della vita quando gira intorno ai social».
Davide Coppo, Rivista Studio

«Una scrittrice capace di fotografare con precisione i chiaroscuri dei legami tra le persone».
Nadeesha Uyangoda, Internazionale

«L’esperimento che fa Irene Graziosi è quello di analizzare cosa succede a una personalità inconsistente nell’era dei social, in quello che si inserisce nella lista dei pochi libri che riescono a raccontarli per davvero».
Francesca Faccani, GQ

«Certi romanzi sono belli per lo stile, altri per i personaggi, altri ancora perché fotografano perfettamente un periodo. Questo libro riesce a fare tutto insieme: grande scrittura, protagonisti in tre dimensioni, e una trama che mette in mostra il ventre molle dell'attivismo brandizzato su Instagram».
Niccolò Carradori, Vice

«Quanta verità c’è in come ci rappresentiamo sui social? A che parte di sé bisogna rinunciare per piacere alla propria community? Fino a che punto un’influencer si adatta alle pretese dei fan fino a modificare la sua personalità? Queste sono le riflessioni urgenti che Irene Graziosi impone al lettore».
Valentina Pigmei, L’Essenziale

«Il più bel ritratto dolente dei ventenni di oggi. Applausi all’autrice».
Mario Manca, Vanity Fair

«Un romanzo denso, in cui rimbombano i social network e un apparire che può farci perdere».
Marta Cervino, Marie Claire

«La scrittura di Graziosi è affilatissima e magnetica».
Paolo Armelli, Wired

L'autrice

Irene Graziosi
Irene Graziosi nasce a Roma nel 1991. Durante gli studi universitari inizia a scrivere. Scrive per varie riviste e scrive serie video, finché, nel 2018, non incontra Sofia Viscardi. Insieme fondano il progetto Venti, di cui Graziosi è attualmente autrice e responsabile editoriale. Il profilo dell’altra è il suo primo romanzo.

Recensioni

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Cover: Il sindacato nell'Italia che cambia - Giulio Marcon
    -5%

    Giulio Marcon

    Il sindacato nell'Italia che cambia

    2024, pp. 144, € 9,50
    Un libro per ripensare il sindacato e riportarlo alle sue origini.
  • Cover: La parte sbagliata - Davide Coppo
    -5%

    Davide Coppo

    La parte sbagliata

    2024, pp. 256, € 17,10
    «Con una lucidità cristallina e una tenerezza raggelante, La parte sbagliata riesce a raccontare la fascinazione di un ragazzo per la violenza...
  • Cover: The Washington Tales. I racconti di Vasìnto - Paolo Teobaldi
    -5%

    Paolo Teobaldi

    The Washington Tales. I racconti di Vasìnto

    2024, pp. 160, € 17,10
    The Washington tales / I racconti di Vasìnto sono una raccolta, uno spolverio, un concentrato di vita vissuta: racconti e frammenti tragicomici,...
  • Cover: Israele-Palestina. Oltre i nazionalismi - AA.VV.
    -5%

    AA.VV.

    Israele-Palestina. Oltre i nazionalismi

    2024, pp. 128, € 9,50
    A cura di Bruno Montesano Il 7 ottobre e la punizione collettiva contro Gaza lasceranno tracce profondissime nelle già lacerate società israeliane...
  • Cover: Vera poesia - Giordano Bruno, Tommaso Campanella, Michelangelo Buonarroti
    -5%

    Giordano Bruno, Tommaso Campanella, Michelangelo Buonarroti

    Vera poesia

    2024, pp. 128, € 9,50
    La poesia religiosa italiana ha una tradizione lunga e spesso sottovalutata.
  • Cover: La famiglia. Una storia ruandese raccolta da Pietro Veronese - Pietro Veronese
    -5%

    Pietro Veronese

    La famiglia. Una storia ruandese raccolta da Pietro Veronese

    2024, pp. 224, € 17,10
    La famiglia è un toccante racconto che esplora le vite delle persone che, in seguito al genocidio in Ruanda, hanno formato famiglie d’elezione...

Scopri anche

  • Cover: La quasi luna - Alice Sebold

    Alice Sebold

    La quasi luna

    2024, pp. 320, € 12,50
    Un thriller esistenziale che mozza il fiato, ma anche una grandiosa ricostruzione della sinfonia di affetti e di tragedie che è la vita famigliare.
  • Cover: La sconosciuta del ritratto - Camille de Peretti

    Camille de Peretti

    La sconosciuta del ritratto

    2024, pp. 304, € 18,50
    Vincitore del Prix Maison de la Presse 2024, il premio che ha anticipato il successo di scrittori come Valérie Perrin e Michel Bussi
  • Cover: La pazienza delle tracce - Jeanne Benameur

    Jeanne Benameur

    La pazienza delle tracce

    2024, pp. 176, € 17,50
    Cosa succede se chi per mestiere ascolta gli altri si trova all’improvviso sordo a sé stesso?
  • Cover: Spiccare il volo - Aurélie Valognes
    -5%

    Aurélie Valognes

    Spiccare il volo

    2024, pp. 272, € 17,57
    Spiccare il volo è un romanzo bello e struggente sull’amore filiale, che si interroga sulle differenze di classe e sui concetti di successo...
  • Cover: Puri uomini - Mohamed Mbougar Sarr
    -5%

    Mohamed Mbougar Sarr

    Puri uomini

    2024, pp. 160, € 16,15
    Avventuroso, ironico e denso di riflessioni, Puri uomini è un manifesto contro l’omofobia firmato da Mohamed Mbougar Sarr, vincitore con La...
  • Cover: La parte sbagliata - Davide Coppo
    -5%

    Davide Coppo

    La parte sbagliata

    2024, pp. 256, € 17,10
    «Con una lucidità cristallina e una tenerezza raggelante, La parte sbagliata riesce a raccontare la fascinazione di un ragazzo per la violenza...