Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Eric-Emmanuel Schmitt

Il visitatore

Eric-Emmanuel Schmitt

Il visitatore

dicembre 2012, pp. 129, e-Book
ISBN: 9788866323259
Traduzione: Alberto Bracci Testasecca
Area geografica: Letteratura francese
Collana: eBook
Edizione cartacea Edizione cartacea Edizione cartacea
€ 8,99
Come acquistare Come acquistare Come acquistare

Il libro

Il visitatore è il testo teatrale di un’importante spettacolo di Eric-Emmanuel Schmitt, messo in scena innumerevoli volte in tutta Europa.

Aprile 1938. L’Austria è stata da poco annessa al Terzo Reich, Vienna è occupata dai nazisti, gli ebrei vengono perseguitati ovunque. In Berggasse 19, celeberrimo indirizzo dello studio di Freud, il famoso psicanalista attende affranto notizie della figlia Anna, portata via dalla Gestapo. Improvvisamente dalla finestra spunta un inaspettato visitatore intenzionato a intavolare con Sigmund Freud una conversazione sui massimi sistemi. Il grande indagatore dell’inconscio è insieme infastidito e incuriosito. Chi è quell’importuno? Cosa vuole?
È presto chiaro che quel curioso individuo in frac non è un ladro né uno psicopatico in cerca di assistenza. Chi è dunque? Stupefatto, Freud si rende presto conto di avere di fronte nientemeno che Dio, lo stesso Dio del quale ha sempre negato l’esistenza. O è un pazzo che si crede Dio?
La discussione che si svolge tra il visitatore e Freud, e che costituisce il grosso della pièce, è ciò che di più commovente, dolce ed esilarante si possa immaginare: Freud ci crede e non ci crede; Dio, del resto, non è disposto a dare dimostrazioni di sé stesso come se fosse un mago o un prestigiatore.
Sullo sfondo, la sanguinaria tragedia del nazismo che porta Freud a esclamare: «Se sei onnipotente, sei cattivo; e se non sei cattivo, non sei abbastanza potente. Criminale o limitato, non sei un dio all’altezza di Dio».

Il visitatore è stato tradotto in 15 lingue e rappresentato in 25 paesi. In Italia è stato portato in scena per la prima volta nel 1996 per l’interpretazione di Turi Ferro e Kim Rossi Stuart. Riallestito nella stagione 2013/2014 e 2014/2015 con Alessandro Haber e Alessio Boni, regia di Valerio Binasco.

L'autore

Eric-Emmanuel Schmitt
Eric-Emmanuel Schmitt, membro dell’Académie Goncourt, è nato a Sainte-Foy-lès-Lyon nel 1960. Come autore teatrale ha scritto numerose opere rappresentate in tutto il mondo. I suoi romanzi sono tradotti in molte lingue. Le Edizioni E/O hanno pubblicato Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano, Odette Toulemonde e Piccoli crimini coniugali, da cui sono stati tratti dei film, Milarepa, La parte dell’altro, La mia storia con Mozart, Quando ero un’opera d’arte, La rivale. Un racconto su Maria Callas, La sognatrice di Ostenda, Il visitatore, Il lottatore di sumo che non diventava grosso, Ulisse da Baghdad, La scuola degli egoisti, Concerto in memoria di un angelo, per il quale ha ricevuto il prestigioso premio Goncourt per il racconto, Quando penso che Beethoven è morto mentre tanti cretini ancora vivono..., La donna allo specchio, I dieci figli che la signora Ming non ha mai avuto, L’amore invisibile, La giostra del piacere, Elisir d’amore, Veleno d’amore, La notte di fuoco e La vendetta del perdono.

Recensioni

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Antonin Artaud

    Il teatro e la crudeltà

    2019, pp. 96, € 8,00
    In un tempo in cui tutto appare teatro, e tanta la crudeltà, il saggio di Artaud ci consegna strumenti potenti per capire il presente
  • Michel Bussi

    Forse ho sognato troppo

    2019, pp. 432, € 17,00
    Più che mai ricco di colpi di scena, Forse ho sognato troppo è anche e soprattutto una storia d’amore senza tempo, il che non impedisce il...
  • Simone de Beauvoir

    Sulla liberazione della donna

    2019, pp. 96, € 8,00
    Sulla liberazione della donna è una attualissima, straordinaria intervista con Simone de Beauvoir che le venne fatta nel lontano 1977 per la...
  • Christelle Dabos

    La memoria di Babel
    L'Attraversaspecchi - 3

    2019, pp. 560, € 16,00
    Nel terzo intenso volume della saga Christelle Dabos ci fa esplorare la meravigliosa città di Babel. Nel cuore di Ofelia vive un segreto inafferrabile,...
  • Julia Kerninon

    La mia devozione

    2019, pp. 256, € 16,50
    Un romanzo struggente e profondo, ma anche ironico, che esplora la complessità dei sentimenti che una donna può avere nei confronti di un uomo fino...
  • Michel Bussi, Didier Cassegrain, Fred Duval

    Ninfee nere

    2019, pp. 144, € 28,00
    Il bestseller di Michel Bussi ritorna in forma di graphic novel, con le straordinarie tavole di Didier Cassegrain che danno vita e colore alla città...

Scopri anche

  • Elena Ferrante

    L'invenzione occasionale

    2019, pp. 128, € 18,00
    L’invenzione occasionale è una polifonia di temi, una trama di pensieri, un laboratorio di scrittura e di poetica che prende spunto dalla...
  • Jean Nathan

    Vita segreta della bambola solitaria

    2019, pp. 368, € 19,00
    Jean Nathan conduce una straordinaria inchiesta letteraria ricostruendo la storia vera di Dare Wright, scrittrice per bambini di successo, misteriosa,...
  • Levan Berdzenišvili

    La santa tenebra

    2018, pp. 272, € 18,00
    La santa tenebra è forse l’unico libro sui Gulag sovietici che è impossibile leggere senza ridere. Di questo ringraziamo l’humour nero...
  • Alice Sebold

    Lucky

    2018, pp. 320, € 9,90
    «Chi dice che preferirebbe lottare fino alla morte piuttosto che farsi violentare è un idiota. Parlando di scalate o di traversate burrascose certa...
  • Mary Karr

    Il club dei bugiardi

    2017, pp. 432, € 18,00
    Il club dei bugiardi è la storia di una famiglia disperata e felice, di un’infanzia difficile e consapevole, di uno dei tanti sogni americani...
  • Victor Serge

    Memorie di un rivoluzionario

    2017, pp. 448, € 16,00
    La Rivoluzione Russa raccontata in presa diretta, oltre cinquant’anni di lotte, il racconto unico di un grande testimone del Novecento.