Login
Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Levan Berdzenišvili

La santa tenebra

Cover: La santa tenebra - Levan Berdzenišvili

Levan Berdzenišvili

La santa tenebra

ottobre 2018, pp. 272
ISBN: 9788866329893
Traduzione: Francesco Peri
Area geografica: Letteratura della Georgia
Collana: Dal Mondo
Disponibile in ebook Disponibile in ebook Disponibile in ebook
€ 18,00 -5% € 17,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello

Il libro

La santa tenebra è forse l’unico libro sui Gulag sovietici che è impossibile leggere senza ridere. Di questo ringraziamo l’humour nero dell’autore e lo spirito caustico dei georgiani.

Un libro spassoso ma anche estremamente istruttivo sulla demenza del potere e sulla forza di resistenza dell’ironia e dell’umorismo.

Il libro è ispirato al periodo in cui l’autore è stato rinchiuso nel Gulag, uno degli ultimi condannati nella storia sovietica. «Sono stati gli anni migliori della mia vita», racconta con ironia ma anche con verità, perché aggiunge: «il KGB si è dato un gran daffare per riunire in un solo posto un gruppo di persone eccezionali». Ovviamente i prigionieri del Gulag furono, anche negli ultimi anni del regime sovietico “ammorbidito” dalla perestrojka, vittime della fame, delle celle d’isolamento, delle punizioni, ma ciononostante riuscirono a combattere l’assurdità del sistema di oppressione in mille modi. Organizzavano corsi di lingue antiche, inventavano macchine per diliscare il pesce (!), discutevano della possibilità o meno di costruire un comunismo “buono”, organizzavano gare gastronomiche in condizioni di estrema penuria alimentare… Tutte queste storie tragicomiche mettono in luce l’arbitrio e l’assurdità del potere dittatoriale sovietico.

L'autore

Levan Berdzenišvili
Levan Berdzenišvili è nato nel 1953 a Batumi, in Georgia. Laureato in Filologia classica alla Statale di Tbilisi (1977), è stato uno dei quattro membri fondatori del Partito repubblicano della Georgia. Reduce da tre anni nel Gulag (1984-1987), nel 1990 consegue il dottorato con una tesi su Aristofane e si dedica all’insegnamento e alla militanza civile. Attivista politico, docente di storia della letteratura antica, traduttore di tutte le commedie di Aristofane e autore di diversi saggi, è stato direttore della Biblioteca nazionale di Tbilisi e deputato del parlamento georgiano.

Recensioni

Scopri anche

  • Cover: Running Upon the Wires / Un arpeggio sulle corde - Kae Tempest
    -5%

    Kae Tempest

    Running Upon the Wires / Un arpeggio sulle corde

    2021, pp. 144, € 14,25
    Un arpeggio sulle corde è un libro appassionato, commovente e gioioso sull’amore, sulla sua fine e sul suo inizio.
  • Cover: Socialismo o barbarie. La vita e le idee di Rosa Luxemburg - Lelio Basso
    -5%

    Lelio Basso

    Socialismo o barbarie. La vita e le idee di Rosa Luxemburg

    2021, pp. 128, € 7,60
    A 150 anni dalla nascita di Rosa Luxemburg, un libro per celebrare la vita e le opere di una grande rivoluzionaria.
  • Cover: L'uomo e il Maestro - Paolo Cangelosi, Nathalie Tocci
    -5%

    Paolo Cangelosi, Nathalie Tocci

    L'uomo e il Maestro

    2021, pp. 336, € 16,15
    La vita di Paolo Cangelosi, Gran Maestro di Kung Fu di fama mondiale, dai combattimenti clandestini di Hong Kong fino ai misteri della meditazione...
  • Cover: Diario di un amore perduto - Eric-Emmanuel Schmitt
    -5%

    Eric-Emmanuel Schmitt

    Diario di un amore perduto

    2021, pp. 192, € 15,67
    Come si affronta davvero una perdita? Tra ricordi d’infanzia e sensazioni di assenza, Schmitt si racconta attraverso le intime pagine di questo...
  • Cover: Sempre ateo, grazie a dio - Luis Buñuel
    -5%

    Luis Buñuel

    Sempre ateo, grazie a dio

    2020, pp. 96, € 7,60
    Luis Buñuel (1900-1983) è stato uno dei registi cinematografici più originali e importanti del ’900, autore di opere comparabili alle maggiori...
  • Cover: Ultimo discorso alla Società proustiana di Barcellona - Mathias Enard
    -5%

    Mathias Enard

    Ultimo discorso alla Società proustiana di Barcellona

    2020, pp. 272, € 17,10
    Ultimo discorso alla Società proustiana di Barcellona accompagna vent’anni di scrittura romanzesca e disegna una sorta di autobiografia nomade...