Login
Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura russa

Saša Filipenko

Saša Filipenko

Saša Filipenko, nato a Minsk nel 1984, è un autore bielorusso che scrive in lingua russa. Dopo una formazione in musica classica, ha studiato letteratura a San Pietroburgo per poi lavorare come giornalista, sceneggiatore e autore di un programma satirico. Il suo primo romanzo, The Ex-Son, è di prossima pubblicazione presso le nostre edizioni. È appassionato di calcio e vive con la famiglia a San Pietroburgo.

Tutti i libri di Saša Filipenko

Ultime recensioni

  • Cosa avrei fatto al suo posto? Già: che cosa avrei fatto? Me lo sono chiesta anch’io leggendo Croci rosse di Saša Filipenko (appena edito da e/o, tradotto dal russo da Claudia Zonghetti). Esattamente come Saša, io narrante di questo romanzo, un arbitro di calcio, se lo domanda,...
    — L'intellettuale dissidente, 3 ottobre 2021
  • (...) Filipenko sa avvincere partendo con una semplicità che fa trasparire la passione da un presente segnato ancora dal peso della storia, dalla difficoltà di capire fino in fondo gli orrori di ieri e, di conseguenza, di costruire un presente diverso, sotto nuove e ottuse...
    — Internazionale, 17 settembre 2021
  • Arriva in Italia il romanzo-verità del bielorusso Filipenko: il regime sovietico considerava i soldati catturati traditori e inetti e li abbandonò al loro destino.
    — Libero, 16 settembre 2021
  • Perché quell'anziana signora, malata di Alzheimer, traccia delle croci rosse sulle porte per ritrovare la strada di casa? E perché la memoria è un obbligo, se vogliamo che violenza e repressioni non si ripetano ancora oggi? Arriva in italiano l'opera che, risvegliando i conti...
    — L'Espresso, 5 settembre 2021
  • Risvegliano la memoria dello stalinismo, e denunciando le repressioni di oggi, è diventato l'intellettuale di riferimento dell'opposizione bielorussa. I suoi libri passano di mano in mano, dalle carceri alle piazze. E ora arrivano in Italia.
    — L'Espresso, 25 luglio 2021

Letteratura russa