Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Autori italiani

Lia Levi

Lia Levi

Lia Levi, di famiglia piemontese, vive a Roma, dove ha diretto per trent’anni il mensile ebraico Shalom. Per le nostre edizioni ha pubblicato: Una bambina e basta (Premio Elsa Morante Opera Prima), Quasi un’estate, L’albergo della Magnolia (Premio Moravia), Tutti i giorni di tua vita, Il mondo è cominciato da un pezzo, L’amore mio non può, La sposa gentile (Premio Alghero Donna e Premio Via Po), La notte dell’oblio, Il braccialetto (Premio speciale della giuria Rapallo Carige, Premio Adei Wizo) e Questa sera è già domani. Nel 2012 le è stato conferito il Premio Pardès per la Letteratura Ebraica.

Tutti i libri di Lia Levi

Prossimi appuntamenti

In occasione del Giorno della memoria, vi proponiamo una selezione di titoli sulla tragedia della Shoah e sulle vite degli ebrei e delle ebree d'Italia e d'Europa.
Lia Levi tra gli autori selezionati dal pubblico degli studenti per le biblioteche.
15 ottobre
Lia Levi vince il Premio Letterario Adelina Della Pergola, per la sezione Ragazzi, organizzato dall'Associazione Donne Ebree d'Italia Adei Wizo.
Lia Levi con il romanzo Il braccialetto è stata annunciata vincitrice dalla Giuria Tecnica del Premio Elsa Morante Ragazzi.

Ultime recensioni

  • Due nuovi romanzi si aggiungono alla rosa dei selezionati in gara alla decima edizione del Premio Asti d’Appello: “Resto qui” di Marco Balzano (Einaudi) e “Questa sera è già domani” di Lia Levi (Edizioni E/O). I volumi provengono entrambi dal Premio Strega e si vanno...
    — Gazzetta D'Asti, 16 luglio 2018
  • Finalista al premio Strega e vincitrice dello Strega Giovani, Lia Levi nel suo ultimo romanzo "Questa sera è già domani" ha raccontato l'infanzia di suo marito Luciano Tas, tra le leggi razziali, il confino e la fuga in Svizzera. Autrice prolifica, per trent'anni...
    — Rai 2, 8 luglio 2018
  • Finalista al Premio Strega 2018 con il romanzo, Questa sera è già domani, Edizioni e/o, con cui ha vinto il Premio Strega Giovani 2018, Lia Levi, 86 anni, di origine piemontese, racconta la lotta per sopravvivere di un giovane ebreo genovese ispirato alla storia vera dell’amato...
    — Affari italiani, 5 luglio 2018
  • Senza svolazzi letterari, “Questa sera è già domani” di Lia Levi sarà un appuntamento obbligato per le scuole
    — Il Foglio, 3 luglio 2018
  • Genova. Alessandro è un ragazzino precoce, figlio e nipote unico di una famiglia che lo vorrebbe genio; soprattutto sua madre, moglie delusa, inquieta e inappagata, vorrebbe approfittare del successo del figlio per riscattare idealmente se stessa. Alessandro è nato in seno...
    — The blog around the corner, 3 luglio 2018
  • Un forum per misurare la temperatura dell'editoria italiana, in una stagione politica e sociale molto particolare del nostro Paese, a partire dal più importante, il più combattuto, il più prestigioso dei premi letterari italiani: lo Strega, il Palio della nostra letteratura,...
    — L'Espresso, 1 luglio 2018
  • Le dita si muovono veloci, sapienti. Il fondo è già quasi finito. I vimini, ben stretti gli uni agli altri, reggeranno un grande peso. Ora vanno cominciati i fianchi, finché, salendo, non si arriverà al bordo. Qualcosa, qualcuno s'intromette. Il lavoro s'interrompe a metà,...
    — La Domenica del Sole 24 Ore, 1 luglio 2018
  • Al Salerno Letteratura ho avuto il privilegio di conoscere e intervistare i cinque finalisti del Premio Strega 2018. Ecco qualche estratto delle nostre conversazioni letterarie!
    — Matteo Fumagalli, 30 giugno 2018
  • Con l'aria mesta da italiani in gita, i cinque candidati dello Strega sono approdati a San Pietroburgo. È la loro ultima tappa all'estero prima della finale di giovedì 5 luglio. Ieri sera hanno partecipato a una serata organizzata dall'Istituto italiano di cultura in uno dei...
    — La Repubblica, 29 giugno 2018
  • Dotata di un fluido letterario attira-studenti, Lia Levi, 86 anni, è appena stata premiata con lo Strega giovani. «Non credo che si possano obbligare i ragazzi» dice «ma quella che chiamo la "messa in moto" è importante».
    — Panorama, 28 giugno 2018
  • Il punto più basso e ignobile della Storia d’Italia raccontata con chiarezza disarmante: parte adagio, finisce in un crescendo che mozza il respiro.
    — Giuditta Legge, 28 giugno 2018
  • A una settimana dalla proclamazione del vincitore, la cinquina del Premio Strega 2018 sbarca a San Pietroburgo assediata dalla folla per i Mondiali di Calcio 2018. Helena Janeczek, Lia Levi, Marco Balzano, Sandra Petrignani e Carlo D'Amicis sono attesi stasera al Teatro Aleksandrinskij,...
    — Ansa.it Cultura, 28 giugno 2018
  • Già vincitore del Premio Strega Giovani, Questa sera è già domani di Lia Levi (Edizioni E/O) conquista la rosa dei cinque finalisti al Premio Strega. Con grande tensione narrativa, la scrittrice racconta i tragici momenti della nostra storia recente, delle Leggi Razziali e...
    — Sul Romanzo, 27 giugno 2018
  • Questa sera è già domani di Lia LeviUna famiglia ebraica negli anni delle leggi razziali. Un figlio genio mancato, una madre delusa e rancorosa, un padre saggio ma non abbastanza determinato, un nonno bizzarro, zii incombenti, cugini che scompaiono e riappaiono. Questa sera...
    — Il Libraio, 27 giugno 2018
  • Nel libro di Lia Levi, Questa sera è già domani (Edizioni E/O) Alessandro, un bambino ebreo italiano, assiste alla promulgazione delle leggi razziali, che non gli permettono più di andare a scuola. “Gli ebrei in Italia – spiega Levi – pensavano che tutto si sarebbe risolto.
    — I libri di Meg, 27 giugno 2018
  • Questa settimana il Sabbatico ci porta al Meis, il Museo dell'ebraismo italiano a Ferrara, con lo scrittore e dramamturgo Abraham Yehoshua, mentre Lia Levi presenta il suo libro: "Questa sera è già domani". Alberto Melloni ci parla della reponsabilità della letteratura.
    — Rai News, 24 giugno 2018
  • Una luce puntata sulle leggi razziali contro gli ebrei, promulgate dal fascismo esattamente ottanta anni fa, era una prospettiva abbastanza prevedibile e ne avevano tenuto conto gli studenti che, come sempre, per costellare l'ansia del "prima", si erano cimentati nel gioco scaramantico...
    — Il Secolo XIX, 21 giugno 2018
  • La Giornata mondiale del rifugiato 2018 arriva in un momento molto importante per il nostro Paese dal punto di vista politico. Tantissimi i libri ed i testi che negli anni sono stati scritti sulla questione, che cercando di far comprendere al lettore lo stato d’animo di queste...
    — Sololibri, 20 giugno 2018

Autori italiani