Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Autori italiani

Lia Levi

Lia Levi

Lia Levi, di famiglia piemontese, vive a Roma, dove ha diretto per trent’anni il mensile ebraico Shalom. Per le nostre edizioni ha pubblicato: Una bambina e basta (Premio Elsa Morante Opera Prima), Quasi un’estate, L’albergo della Magnolia (Premio Moravia), Tutti i giorni di tua vita, Il mondo è cominciato da un pezzo, L’amore mio non può, La sposa gentile (Premio Alghero Donna e Premio Via Po) La notte dell’oblio e Il braccialetto (Premio speciale della giuria Rapallo Carige, Premio Adei Wizo). Nel 2012 le è stato conferito il Premio Pardès per la Letteratura Ebraica. È stata finalista al Premio Maria Teresa di Lascia e al Premio Minerva.

Tutti i libri di Lia Levi

Prossimi appuntamenti

In occasione del Giorno della memoria, vi proponiamo una selezione di titoli sulla tragedia della Shoah e sulle vite degli ebrei e delle ebree d'Italia e d'Europa.
Lia Levi tra gli autori selezionati dal pubblico degli studenti per le biblioteche.
15 ottobre
Lia Levi vince il Premio Letterario Adelina Della Pergola, per la sezione Ragazzi, organizzato dall'Associazione Donne Ebree d'Italia Adei Wizo.
Lia Levi con il romanzo Il braccialetto è stata annunciata vincitrice dalla Giuria Tecnica del Premio Elsa Morante Ragazzi.

Ultime recensioni

  • In questa puntata: un ricordo dello scrittore Abraham B. Yehoshua sul primo Ministro israeliano Itzhak Rabin, assassinato il 4 novembre 1995 durante una manifestazione per la pace; a Venezia otto artisti di diversa provenienza riuniti per un unico progetto: la realizzazione di...
    — Rai 2, 5 novembre 2015
  • L'estate la tira per le lunghe. Da luglio a settembre sono tre mesi. Sono tre anni, tre secoli. Se a luglio arrestano «quel morammazzato», se il fascismo si sbriciola, cosa succederà a settembre? Come minimo finisce la guerra, papà ritorna a lavoro, mamma riprende a splendere...
    — Il Sole 24 Ore - Domenicale, 11 ottobre 2015
  • “La sua vita a volte/ Ingiusta e/ Appartata/ Lungamente messa alla prova/ Esemplare/ Vincitrice/ In ogni sua battaglia”. Questa la poesia contenuta dentro il quadretto che fa capolino una volta entrati nel salotto della scrittrice Lia Levi e le cui iniziali compongono il...
    — Pagine ebraiche, 10 luglio 2015
  • LIA LEVI e CARMEN PELLEGRINO premiate al Rapallo Carige 2015 Il Premio Rapallo Carige per la donna scrittrice nasce nel 1985 per sostenere e valorizzare l’attività letteraria femminile nel campo della narrativa. Giunto alla XXXI edizione, è oggi considerato tra i più...
    — Letteratitudine, 27 maggio 2015
  • «Quando scrivo per bambini – mi dice sorridendo – racconto le storie che ancora mi piacerebbe ascoltare». Lia Levi ha più di ottant’anni e un sorriso generoso. Ha scritto tanto per bambini, ma non solo per loro. Nei suoi racconti ha toccato i temi scottanti della storia...
    — Flanerì, 27 febbraio 2015
  • Corrado e Leandro, quindici anni, hanno molte cose in comune: giovinezza, innanzitutto, curiosità e un peculiare amore per la vita. Eppure non potrebbero essere più diversi: ebreo il primo, escluso dal cerchio delle comuni cose e dunque desideroso di riscatto, affermazione,...
    — Mangialibri, 18 dicembre 2014
  • Caduta del fascismo, il 25 luglio 1943. Negli italiani nasce la speranza che la guerra stia per finire, negli ebrei anche quella che vengano revocate le leggi razziali promulgate nel 1938 da Mussolini. Corrado ha 15 anni, è ebreo, vive a Roma e in quei giorni la sua speranza...
    — Nuovo quotidiano di Puglia, 28 novembre 2014
  • C'È un passaggio illuminante nel romanzo di Lia Levi, Il braccialetto, storia dedicata all'amicizia e all'identità con protagonisti due coetanei, Corrado, ebreo, biondo e dai lineamenti regolari e Leandro, dai neri capelli e dagli occhi palpitanti. E' l'estate del' 43, in una...
    — Repubblica, 23 novembre 2014

Autori italiani