Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Sacha Naspini

Le Case del malcontento

Sacha Naspini

Le Case del malcontento

febbraio 2018, pp. 464
ISBN: 9788866329268
Area geografica: Autori italiani
Collana: Dal Mondo
Disponibile in ebook Disponibile in ebook Disponibile in ebook
€ 18,50
Come acquistare Come acquistare Come acquistare
Leggi un'anteprima del libro Leggi un'anteprima del libro Leggi un'anteprima del libro

Il libro

Con una lingua piena di venature dialettali ma classica e letteraria allo stesso tempo, Sacha Naspini crea un romanzo potentissimo, un’epopea rurale che è al contempo universale.
Un romanzo che gioca con suggestioni care al giallo, al thriller psicologico, al gotico, al memoir storico e alla favola nera.
Una narrazione appassionata, come l’incredibile storia d’amore che pagina dopo pagina farà vibrare gli animi e i vicoli di Le Case.

C’è un borgo millenario scavato nella roccia dell’entroterra maremmano, il suo nome è Le Case. Un paese morente. Una trappola di provincia. Un microcosmo di personaggi che si trascinano in un gorgo di giorni sempre uguali. Fino a quando la piccola comunità non viene sconvolta dall’arrivo di Samuele Radi, nato e cresciuto nel cuore del borgo vecchio e poi fuggito nel mondo. Il suo ritorno a casa è l’innesco che dà vita a questo romanzo corale: la storia di un paese dove ognuno è dato in pasto al suo destino, con i suoi sprechi, le aspettative bruciate, le passioni, i giochi d’amore e di morte. Perché a Le Case l’universo umano non fa sconti e si mostra con oscenità. Ogni personaggio lascia dietro di sé una scia di fatti e intenzioni, originando trame che si incrociano, si accavallano, si scontrano dopo tragitti capaci di coprire intere esistenze. A Le Case si covano segreti inimmaginabili, si ammazza, si disprezza, si perdono fortune, si tramano vendette, ci si raccomanda a Dio, si vendono figli, si vive di superstizioni, si torna per salvarsi, si tradisce, si ruba, ci si rifugia, si cerca una nuova vita, si gioisce per le disgrazie altrui. Talvolta, inaspettatamente, si ama.

L'autore

Sacha Naspini
Sacha Naspini è nato a Grosseto nel 1976. Collabora come editor e art director con diverse realtà editoriali. È autore di numerosi racconti e romanzi, tra i quali ricordiamo L’ingrato (2006), I sassi (2007), I Cariolanti (2009), Le nostre assenze (2012), Il gran diavolo (2014). Scrive per il cinema.

Recensioni

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Massimo Cuomo

    Bellissimo

    2019, pp. 272, € 10,00
    La magica storia dell'amore e della rivalità tra due fratelli.
  • Maurizio Fiorino

    Ora che sono Nato

    2019, pp. 192, € 16,50
    La penna di Maurizio Fiorino racconta le voci e i silenzi, i segreti e le colpe mai scontate di un Sud che è il mondo.
  • Paolo Teobaldi

    Finte - La discarica

    2019, pp. 320, € 12,90
    Questo volume contiene due importanti libri di Paolo Teobaldi, Finte. Tredici modi per sopravvivere ai morti del 1995 e il romanzo La discarica...
  • Paolo Teobaldi

    Arenaria

    2019, pp. 160, € 16,00
    Storie da ridere per non piangere. Una lingua tenera e sorprendente che mai diventa virtuosismo, ma è sempre al servizio della bellezza dei luoghi...
  • Lia Levi

    Trilogia della memoria

    2019, pp. 448, € 12,90
    Tre romanzi all’ombra delle leggi razziali. La storia entra nei corridoi di casa.
  • Silvia Ranfagni

    Corpo a corpo

    2019, pp. 160, € 16,00
    L’anatomia violenta della maternità raccontata senza veli e senza pudore.

Scopri anche

  • Massimo Cuomo

    Bellissimo

    2019, pp. 272, € 10,00
    La magica storia dell'amore e della rivalità tra due fratelli.
  • Maurizio Fiorino

    Ora che sono Nato

    2019, pp. 192, € 16,50
    La penna di Maurizio Fiorino racconta le voci e i silenzi, i segreti e le colpe mai scontate di un Sud che è il mondo.
  • Mohamed Hasan Alwan

    Una piccola morte

    2019, pp. 560, € 19,00
    Uno straordinario romanzo storico, di viaggio e d’amore da una delle voci più originali della letteratura araba.
  • Christoph Hein

    L'amico estraneo

    2019, pp. 176, € 11,99
    Uno dei capolavori della Germania dell’est. Ha conservato tutta la sua bruciante attualità pur attraversando trasformazioni storiche colossali.
  • Kazimierz Brandys

    Rondò

    2019, pp. 400, € 12,99
    Realtà e finzione si rincorrono, si scontrano, si trasformano a vicenda. Un romanzo magistrale che tramuta una storia d’amore e di resistenza in...
  • Adélaïde Bon

    La bambina sulla banchisa

    2019, pp. 208, € 16,00
    Questo libro è molto più di una testimonianza, è una lettura sconvolgente che vi stupirà per la qualità della scrittura oltre che per la drammaticità...